Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ep-05 h-30 v8-8a 40 ss20 prove-con-giancarlo-nicotra

A Ponza decapitata la statua di Padre Pio

riceviamo in Redazione e pubblichiamo

Pubblichiamo integralmente – condividendolo – il commento postato (stanotte) insieme alla foto, da Luigi Gabriele Vitiello su Facebook:

“Credo sia Padre Pio sopra al poliambulatorio
Onestamente resto un po’ perplesso non tanto per la statua in sé, che è un simbolo, ma per l’estrema mancanza di sensibilità nei confronti di chi in quella statua vedeva più di un semplice pezzo di metallo.

Il target dei villeggianti, diciamocelo, è un tantino basso quest’anno e fino ad oggi il mio commento era riferito alla semplice età anagrafica, ma dopo questo associo anche un alto livello di stupidità.

Non vedo questo come un semplice atto goliardico (“goliardico” per me è una scritta su un muro di fronte la finestra del tuo crush, non di certo decapitare una statua a piazza San Pietro o abbattere un minareto di una moschea o rubarsi una statua in un tempio tibetano), ma una mancanza di rispetto nei confronti di una comunità che ti ospita (la statua sta lì da 16 anni e nessuno l’ha mai toccata, la statistica e la logica fanno pensare a qualcuno di passaggio, ma lo lasceremo decidere a chi di competenza).

Questo segno, in larga scala, lo interpreto come allarmante per il crescente clima di intolleranza e disprezzo per tutto ciò che non condividiamo o capiamo.

Ad ognuno certo la propria interpretazione, questa è la mia.”

 

Aggiornamento delle h. 8,30

Riceviamo altre foto e notizie dal luogo del misfatto.
Sono arrivati i Carabinieri, hanno fatto qualche foto del resto della statua e sono andati via.
La “testa” non c’è; si cerca lì intorno…

 

 

 

Devi essere collegato per poter inserire un commento.