Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

v6-1 l-14 fl-02 lamonica-02 6 Piccola cernia, Epinephelus marginatus

Un vecchio casale in Sabina

di Patrizia Maccotta

.

A volte le storie della casa che uno sceglie per la vita – come e perché si sceglie e i richiami che la casa a sua volta esercita sui potenziali futuri proprietari – dicono più di mille parole sul carattere di chi le abiterà. Altre volte le case . . . →: Un vecchio casale in Sabina

Perché al Referendum voto NO. Una riforma dello Stato partendo dai Comuni

di Giuseppe Mazzella di Rurillo

.

La Riforma dello Stato: prima di tutto: riformare i Comuni con il processo delle “Fusioni”

La prima reazione è stata di votare SI al Referendum per la riduzione dei parlamentari sic et simpliciter senza che venga allegata alcuna altra modifica istituzionale come avrebbe potuto essere . . . →: Perché al Referendum voto NO. Una riforma dello Stato partendo dai Comuni

Il mare di Ponza

di Anna Mazzella Marciano

Il mare di Ponza

 

  Che colore ha il mare di Ponza Come corona da re abbraccia l’isola La bacia negli anfratti più profondi L’accarezza su per la scogliera gioca con i gabbiani s ‘increspa e s’addolcisce alla marina Dal blu più intenso passa poi all’azzurro ti fa . . . →: Il mare di Ponza

Dolore di un democratico repubblicano sessantottino

di Giuseppe Mazzella di Rurillo

.

riceviamo in Redazione con richiesta di pubblicazione da parte di Giuseppe Mazzella di Ischia (dalla sua pagina Facebook )

Ho provato un vero sentimento di dolore leggendo la pag. 7 della edizione napoletana de “la Repubblica” di martedì 1° settembre 2020. Conteneva un titolone . . . →: Dolore di un democratico repubblicano sessantottino

Epicrisi 294. Finita la festa (?) restano i problemi. Solo la cultura ci potrà salvare

di Giuseppe Mazzella

.

Ponza sta vivendo in affanno. Dopo l’apparente “festa” estiva, che è agli sgoccioli, i problemi decennali di cui soffre si manifestano ancora una volta nella loro terribile urgenza. E questo è dimostrato questa settimana anche dal numero degli interventi accorati affinché la nostra isola non muoia. Non . . . →: Epicrisi 294. Finita la festa (?) restano i problemi. Solo la cultura ci potrà salvare

A tre anni dal terremoto di Ischia

a cura della Redazione

.

Ieri l’altro è stato l’anniversario del terremoto di Ischia: 21 agosto 2017. Ne scrive con vibrante partecipazione il “nostro” Giuseppe Mazzella di Rurillo di cui abbiamo selezionato l’incipit e una citazione di Carlo Levi ripresi da un lungo articolo che si può leggere nella sua completezza . . . →: A tre anni dal terremoto di Ischia

Una data da non dimenticare: 14 agosto 1861

di Paolo Mennuni

.

Agosto è sempre stato il mese delle feste, a cominciare dalla più antica del mondo occidentale: la Feria Augusti, il nostro Ferragosto. Nell’antico mondo agricolo si festeggiava prevalentemente d’estate vuoi perché le giornate lunghe e la temperatura calda consentivano alle persone di trattenersi più a lungo all’aperto . . . →: Una data da non dimenticare: 14 agosto 1861