Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Mussolini prigioniero a Ponza (4)

Pietro Nenni e Tito Zaniboni illustri testimoni

 

di Antonio Usai

Dopo la chiusura della colonia di confino, avvenuta il 13 luglio del 1939, a Ponza rimasero pochi ma illustri confinati politici italiani. Molti erano invece gli internati slavi, albanesi e greci.

Il destino volle che, per qualche giorno, si trovassero nell’isola tre uomini . . . →: Mussolini prigioniero a Ponza (4)

La libertà

Leggendo vari blog in internet (come su facebook ad esempio), si tende sempre a parlare di Ponza e dei Ponzesi con molte brutture… sembriamo un’isola con un popolo amorfo, imbruttito…

Non è cosi… questa è una mia poesia… chissà se con queste parole riesco a comunicare le mie sensazioni…

Quando l’anima è disperata ed . . . →: La libertà

I Munacielli

di Lino Catello Pagano

Quando ero bambino, spesso e volentieri andavo a dormire a casa dei miei nonni materni.

La mia famiglia abitava in via Chiaia di Luna, all’angolo dove c’è lo spiazzo per il parcheggio, mentre i miei nonni abitavano sopra l’ultima casa, dopo quella di Pascale ‘a Russiell.

All’ora di cena mi . . . →: I Munacielli

Il Fieno (3). ‘A marenna

 

’A marenna

 

di Antonio de Luca

’A Marenna, da non confondere con la merenda tipicamente pomeridiana, è considerata, qui a Ponza come in buona parte del territorio partenopeo, un pasto quasi completo che si consuma a metà mattinata. Esempi illustri ci vengono dal mondo della cultura napoletana, dal . . . →: Il Fieno (3). ‘A marenna

Una foto “ancora più storica” del Fieno

di Antonietta Migliaccio

Questa è una foto di gente del Fieno, i “padri fondatori”, si può dire:

L’epoca della fotografia, stimata in base alla data di nascita di qualcuna delle persone che vi sono raffigurate, è intorno al 1913.

L’uomo a sinistra, con il bambino in braccio, è Benedetto Migliaccio, . . . →: Una foto “ancora più storica” del Fieno

La Chiesa di San Silverio e Santa Domitilla. Un po’ di storia di San Silverio

di Lino Catello Pagano

Nel 1940 il parroco di Ponza, don Luigi Dies, decise di ampliare la Chiesa trasformandone l’originaria pianta centrale in pianta longitudinale. Venne così ridotta la scalinata d’ingresso e chiuso il pronao.

Dal libro dello stesso Dies su Ponza . . . →: La Chiesa di San Silverio e Santa Domitilla. Un po’ di storia di San Silverio

Ernesto Prudente, il Maestro… e non solo

di Noemi d’Andrea

È facile parlare di Ernesto Prudente, il Maestro, molto più difficile avere dei ricordi forti con lui, che solo il suo carisma e la sua persona sanno lasciare in modo indelebile nell’anima.

La sua figura la ricordo come un filo conduttore in tutta la mia vita, da quando ero piccola ed . . . →: Ernesto Prudente, il Maestro… e non solo