Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Alla ricerca dei suoni perduti (4). ’U scetavajasse

di Franco Zecca

.

Signore e signori, vi presento ’u scetavajasse   

E’ uno strumento adottato dalla musica popolare dalla Campania in giù. Pare che nel meridione d’Italia venisse originariamente usato per mettere in riga le donne che erano al servizio delle famiglie pseudo-nobili (o meglio, quelle che avevano la possibilità . . . →: Alla ricerca dei suoni perduti (4). ’U scetavajasse

Alla ricerca dei suoni perduti (3). Il triccheballacche

di Franco Zecca

.

Il triccheballacche è uno strumento musicale formato da tre martelletti, incastonati in una staffa nella parte inferiore e centralmente in un secondo telaio. I martelletti esterni si spingono contemporaneamente contro quello centrale, che è fisso, producendo il suono. Il battito può essere arricchito da piccoli campanelli, sonagli . . . →: Alla ricerca dei suoni perduti (3). Il triccheballacche

Alla ricerca dei suoni perduti (2). Il putipù

di Franco Zecca

.

Il secondo strumento che trasmette un suono (rumore?) ormai perso nei meandri dei ricordi si chiama putipù, ma tanti lo conoscono come caccavella.

Tecnicamente “Il putipù è uno strumento membranofono a frizione usato nella musica napoletana e, più in generale, nella musica popolare di gran parte del . . . →: Alla ricerca dei suoni perduti (2). Il putipù

Che cantonata, signore mio!

di Franco Zecca

 .

Sarà anche colpa (o merito?) di Franco De Luca e del suo “Il Gioco dei ricordi”, ma spesso cose lette distrattamente o per caso sui giornali, me ne richiamano altre dal grande mare dei miei ricordi ponzesi.

C’è questa rubrica nell’ultima pagina di Repubblica: “Accadde oggi”, tenuta . . . →: Che cantonata, signore mio!

Alla ricerca dei suoni perduti (1). La troccola

di Franco Zecca

.

La troccola è un idiofono a percussione diretta, un tipo di strumento musicale popolare composto da una tavola di legno su cui sono installate delle “maniglie” in metallo. Agitando la tavola, le maniglie metalliche percuotono il corpo in legno e producono un suono caratteristico [da . . . →: Alla ricerca dei suoni perduti (1). La troccola

Teresa e Emilio Iodice ieri a Tv2000: “Quel che passa il convento”

Segnalato da Anna Maria Usai e Franco Zecca

.

Una bella sorpresa ieri in televisione, su un canale che spesso seguiamo – più Anna Maria, per la verità – trovare due vecchie conoscenze, nostre e dei ponzesi, Teresa e Emilio Iodice, impegnati a mostrare delle ricette e a raccontare parti della . . . →: Teresa e Emilio Iodice ieri a Tv2000: “Quel che passa il convento”

Una canzone per la domenica (126). “Fino all’imbrunire” dei Negramaro

Proposta da Franco Zecca

 .

Un testo da manuale di poesia e niente di più attuale. Le parole esprimono il convincimento che dopo una tragedia possano tornare, ed essere vissute, quelle cose e quegli avvenimenti che poi, in fondo, darebbero a tutti buoni frutti e bellezza, ovunque intorno a noi.

In particolare . . . →: Una canzone per la domenica (126). “Fino all’imbrunire” dei Negramaro