Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

L’odore del tempo che fugge

di Gabriella Nardacci

 .

L’odore del tempo che fugge

Mi basta sentire l’odore di un pergolato e del vino nei tini,

l’odore delle cantine e della legna,

l’odore della mentuccia dopo averci camminato sopra…

L’odore dei frantoi che . . . →: L’odore del tempo che fugge

Il canto come vento leggero…

di Gabriella Nardacci

 .

Ho da poco finito di leggere “Melodien” di Helmut Krausser. Una raffinata scrittura che non conoscevo e che, a tratti, mi è sembrata di difficile comprensione. Ciò non mi ha fatto desistere dal continuare a leggere nonostante le ottocento pagine del libro… È la storia di un fotografo . . . →: Il canto come vento leggero…

Un piccolo dono per il compleanno di Ponzaracconta

di Gabriella Nardacci

 .

Questo sito che raccoglie in un abbraccio tante persone con radici a Ponza, per me che la guardo tutta e vedo tutti da un’altra angolazione spaziale e mentale, ha un’importanza ancora diversa e rappresenta, attraverso le memorie e i pensieri che raccoglie, la connessione reale e non . . . →: Un piccolo dono per il compleanno di Ponzaracconta

Noi… Equilibristi instabili (2)

di Gabriella Nardacci

.

Per l’articolo precedenta, leggi qui .

Zattere… Ancora oggi le zattere sono utilizzate, in molte parti del mondo, per la pesca e il trasporto. E’ comunque sempre un mezzo per muoversi sull’acqua molto rudimentale, ma proprio per questo l’unico e il solo che molte popolazioni povere si . . . →: Noi… Equilibristi instabili (2)

Noi… Equilibristi instabili (1)

di Gabriella Nardacci

 .

Qualche giorno fa ho volentieri rivisto un film che mi è piaciuto molto, sia per i messaggi insiti in esso, sia per le immagini, la fotografia, l’epicità, la tecnica che oserei dire, perfetta. Trattasi di “Vita di Pi” tratto da un libro (tra l’altro giudicato non-filmabile) d’idee . . . →: Noi… Equilibristi instabili (1)

“Il Naufrago”, di Pascoli, recitato da Gassman

proposto da Gabriella Nardacci

 .

È una notte tempestosa sul mare; esso appare come un mostro spaventoso che urla forte e che si placa solamente all’alba. Al rientrare della calma, lascia sulla riva, alghe e schiuma e in questi rifiuti sfiniti, si scorge la sagoma di un uomo. Le onde accarezzano . . . →: “Il Naufrago”, di Pascoli, recitato da Gassman

Natale al… mare

di Gabriella Nardacci

.

Molto bello il Progetto “Natale azzurro” di cui la collega Irene Mazzella ci ha così ben parlato su queste pagine di Ponzaracconta (leggi qui). A lei e a Tina Amato faccio i miei complimenti per la poesia e il coinvolgimento dei bambini in essa. Auguro a loro e . . . →: Natale al… mare