Emigrazione

Pinocchio in Argentina

di Maria Silvia Pérsico

Nasce come Commento, questo scritto di Maria Silvia da Buenos Aires – ad un articolo proposto sul sito da Nazzareno Tomassini: La Commedia dell’Arte – ma poi si amplia alle influenze delle opere e degli autori italiani sul teatro argentino, per cui lo pubblichiamo come articolo a se stante.
La Redazione


Che bel canto questo di Modugno! Mi ha ricordato la mia infanzia negli anni ’60 con le canzoni del Festival di Sanremo!

In Argentina abbiamo avuto una grande influenza dalla Commedia dell’arte europea; italiana in particolare.
Qui sono molto conosciuti Arlecchino e Pulcinella; anche in relazione al fatto che abbiamo avuto molta immigrazione dal sud Italia, soprattutto dalla Calabria. L’altro mio nonno (1) veniva della Campania ed era nato a Bona (oggi Annaba, Algeria – ndr), colonia francese, in Africa, alla fine del XIX sec. La sua famiglia abitava a Castellabate, Salerno.

Carlo Goldoni e la sua opera sono molto conosciuti. Arlecchino servitore di due padroni è stato rappresentato spesso e io stessa e l’ho vista al teatro a Buenos Aires: in questo video da YouTube si vede la opera in preparazione al Teatro Cervantes di Buenos Aires.

Arlecchino de Carlo Goldoni en Obra en Construcción
El dramaturgo italiano Carlo Goldoni es el creador de la obra teatral: Arlequino, servidor de dos patrones del año 1746, una pieza retomada por un talentoso equipo teatral porteño.

YouTube player

Come mi piace il teatro popolare! Qualche tempo fa ho fatto una ricerca sulle relazioni tra l’Italia e il sud-America proprio a riguardo del romanzo di Pinocchio che si insegna come parte della letteratura per i bambini, tra i classici. Quest’anno si commemorano i 140 anni della creazione di Collodi.
Qui delle cose scritte su Pinocchio nel nostro blog:
http://pinochoinmigrante.blogspot.com/
Pinocho en la literatura infantil de fines del siglo XX y siglo XXI

Las aventuras de Pinocho. Edhasa. 1946

Carlo Collodi nunca imaginó que su obra tendría cientos de ediciones y sería traducida a más de 260 idiomas y dialectos. Para 1890, año de su muerte, ya se habían publicado cinco ediciones y, desde aquel momento, su obra fue difundida sin interrupción. 
Las aventuras de Pinocho fue uno de aquellos libros que los inmigrantes trajeron en sus valijas como un modo de mantener el vínculo con el hogar perdido. Por eso es un texto que ha realizado el camino inverso: de la escritura a la oralidad – [Le avventure di Pinocchio” fu uno di quei libri che gli immigranti portavano nello loro valigie come un modo per mantenere un legame con la casa perduta. Perciò è un testo che ha realizzato il cammino inverso, dalla scrittura all’oralità].

E proprio in questi giorni sto vedendo su Netflix il Pinocchio di Guillermo del Toro (1).
Qui, da YouTube il trailer (in lingua spagnola, ma per avere un’idea):

.

YouTube player

En Netflix, el Pinocho de Guillermo del Toro es triste, oscuro y sublime
La película animada con stop motion, muy probable candidata al Oscar, ya está en el gigante del streaming.
www.clarin.com

Arlecchino e Pinocchio un po’ si somigliano.
Collodi include nella sua opera la ricchezza della lingua e paesaggi della toscana. Arlecchino e Pinocchio. Con la sua opera Collodi ravviva la Commedia dell’arte e entrambi, Pinocchio e Arlecchino mettono in scena l’astuzia della commedia picaresca.
Pinocchio muore nel Giornale per bambini ma i suoi piccoli lettori non lo accettano e chiedono a gran voce che il loro eroe continui a vivere; così Collodi ci ripensa e lo fa continuare. Non rappresenta anche lui perfettamente lo spirito italiano, così come Arlecchino?

Congratulazioni a Nazzareno Tomassini: il suo scritto è stato molto stimolante.

Alle prossime
Maria Silvia

P. S.: Il breve video tratto da Che cosa sono le nuvole di Pier Paolo Pasolini (annesso all’articolo di Tomassini – ndr) è commovente. Vedrò di procurarmi il film di Pasolini.

Note

Immagine di copertina. Libro Pinocchio C. Collodi A. Salani Editore Firenze 1924

(1) – Maria Silvia Pérsico ha pubblicato sul sito la biografia di Silverio Mazzello, il suo bisnonno da parte di madre. Cerca Silverio Mazzello

(2) – La stop motion (o tecnica a passo uno) è una tecnica di ripresa cinematografica e di animazione consistente nello scattare una serie di fotogrammi di un oggetto o di un disegno bidimensionale cambiando ogni volta la sua posizione nello spazio, per poi proiettare le immagini una di seguito all’altra. Nel film Pinocchio sono stati utilizzate figure di legno; Tim Burton nei suoi film ha utilizzato figurine in plastilina. È una tecnica molto complessa e artigianale, del tutto differente (anzi in opposizione) dalla computer-grafica

 

1 Comment

1 Comment

  1. Biagio Vitiello

    6 Gennaio 2023 at 00:42

    Il libro che più mi ha legato al sud America è Cuore di Edmondo De Amicis (1886, con decine e decine di edizioni successive). Il ‘racconto mensile’ “Dagli Appennini alle Ande” è rimasto fissato nella mia memoria da quando l’ho letto, da ragazzino.

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top