Ambiente e Natura

Una foto racconta… (36). Alba romana

di Patrizia Montani

.

Notte, notte mia,
notte di tutto il mondo
hai qualcosa
dentro di te, di rotondo
come un bambino
che sta per nascere,
come un seme che scoppia.
È il miracolo, è il giorno.

Mi vengono alla mente questi versi di Neruda quando mi sveglio molto prima dell’alba.
Il primo caffè affacciata alla finestra, capisco quanto amo questa città, ora che è profondamente addormentata; aspetto fiduciosa l’alba del nuovo giorno, per definizione più bello del giorno prima…

Ebbene sì, sono tra quelli che hanno visto più albe che tramonti.
Lo considero un privilegio per pochi; l’alba non è inflazionata, sdilinquita, svenduta , fotografata, alla portata di tutti come il tramonto.
Sfido i “tramontisti” a provare il contrario.

.

Nota della Redazione: Una foto può essere un contenitore di ricordi, emozioni, momenti di vita.
Ne hai, da condividere con noi? Per come fare leggi “Raccontalo con una foto

1 Comment

1 Comment

  1. Patrizia Maccotta

    22 Ottobre 2021 at 12:46

    Da Patrizia a Patrizia.
    Bella la foto della mia omonima. Sono d’accordo con quello che ha scritto. L’alba non porta ancora il peso della giornata, è leggera e pulita. Ma… ma la giornata è in agguato!
    Il tramonto fa scivolare via tutti i pesi. Anche lui alleggerisce.
    Pertanto… per me alba e tramonto si tengono per mano. Non competono!

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: