Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Un futuro mediterraneo per Villa delle Tortore, l’appello della comunità ponzese

Riceviamo in Redazione e pubblichiamo

 

All’indomani dell’appello lanciato dalla Rete italiana per il Dialogo Euo-Med di cui all’informativa del 10 luglio scorso (leggi qui) riportiamo, così come inviatoci dall’Ufficio Stampa, il comunicato relativo all”incontro che si è tenuto con la comunità ponzese ieri alla Villa delle Tortore 

***

Appello a Zingaretti da Ponza unita: vogliamo un futuro mediterraneo per la nostra Villa delle Tortore! 

 

Grande partecipazione popolare dei cittadini ponzesi, grazie anche alla corsa gratuita in autobus da tutte le zone dell’isola offerta dalla ditta di trasporti locale Schiaffini nonostante il periodo di alta stagione, all’appello lanciato dal parroco di Ponza don Ramon, d’accordo con l’arcivescovo di Gaeta monsignor Luigi Vari e il sindaco Francesco Ferraiuolo, presente all’incontro di preghiera rivolta ieri, lunedì 12 luglio alle 19 alle autorità regionali del Lazio – in particolare al presidente della Regione LazioNicola Zingaretti –  davanti alla statua di San Silverio nella Villa delle Tortore, al centro dell’isola di Ponza.

La richiesta unanime dei ponzesi alla Regione Lazio, proprietaria della Villa in disuso da circa 15 anni, è di salvarla per trasformarla in un Centro per Alta Formazione e Science Diplomacy sulla sostenibilità ambientale, a beneficio di donne e giovani generazioni dell’area mediterranea.

Dopo la preghiera-appello e l’intervento del sindaco, il Segretario generale della RIDE, Capofila della Fondazione Anna Lindh in Italia (ALF) e Presidente di Prospettive MediterraneeEnrico Molinaro ha invitato la Dott.ssa Greta Spreafico, Assistente Coordinatrice della Rete Italiana ALF ad illustrare la proposta progettuale euro-mediterranea che sarà discussa nella Piazzetta della SS. Trinità a Ponza lunedì 26 luglio prossimo con la partecipazione di esperti e rappresentanti istituzionali, come il Ministro degli esteri Luigi di Maio, il Presidente dell’Assemblea Parlamento del Mediterraneo Gennaro Migliore, Il Presidente della Fondazione Anna Lindh Elizabeth Guigou, ed il Vicesegretario dell’Unione per il Mediterraneo UpM Grammenos Mastrojeni.

Tra i tanti partecipanti a questo evento straordinario nella Villa delle Tortore a Ponza, oltre al suo ideatore Antonio Vito Coppa, il vicesindaco Giuseppe Mazzella, l’assessore Gianluca De Martino, il consigliere comunale Carlo Marcone, il presidente della Pro Loco Emilio Aprea, l’ex vicesindaco di Ventotene Antonio Impagliazzo, e la moglie del segretario comunale Teresa Allocca, in rappresentanza del marito impossibilitato perché fuori dall’isola.

Dott.ssa Nour Bona
Coordinatrice Comunicazione Ufficio Stampa
Rete Italiana per il Dialogo Euro-Mediterraneo RIDE-APS
Capofila della Fondazione Anna Lindh in Italia
Prospettive Mediterranee

Via Ficùlnea 26, Roma, 00137

Devi essere collegato per poter inserire un commento.