Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

La storia di una “C”

Dalla pagina Facebook di Giuseppe Mazzella di Rurillo

.

La “C” del bar Calise di Casamicciola e di Ischia fu disegnata dal geometra Michele “Lillino” Castagna. Un artista. Aveva competenze e fantasia di un architetto. Era mancino. Era amico intimo di Emiddio Calise. Credo che la “C” nacque nel 1969 quando Emiddio decise di dare nuova vita al “Bagno Marino” che nel 1959 il Comune aveva dato in concessione trentennale all’imprenditore Cacciano di Roma.
Il “Bagno Marino” si doveva chiamare “Complesso Calise”.
Il “Capricho de Calise” era solo il nome del night club dove vennero a esibirsi i “Ricchi e poveri”, Gegè Di Giacomo, Perez Prado, Umberto Bindi e tanti altri.
Emiddio Calise apriva i locali come un pittore dipinge un quadro o uno scultore scolpisce una statua. Il successo gli importava, non il guadagno. E’ la “C” che continua.

Commenti al post (sempre su Fb)

Valeria Alto Impatto Castagna –
Grazie Giuseppe per mantenere sempre vivo il ricordo della mia famiglia e soprattutto di mio padre, tanti ringraziamenti anche da parte di mamma.

Giovanna Zandegiacomo –
Signor Mazzella, grazie per tutte queste notizie e complimenti al tuo papà, Valeria.

A cura della Redazione
La notizia completa e più aggiornata riguardo ai Bar Calise è la seguente:

Bar Calise Ischia rilevato da Raccioppoli e Mauro Distribuzione
Domenico Raccioppoli (Ceo): «Salvati 60 posti di lavoro. Ora puntiamo ad esportare il “Cornetto Ischitano” ovunque nel mondo»

Da: Nuova Irpinia, il giornale delle zone interne – del 17 maggio 2021

Devi essere collegato per poter inserire un commento.