Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Santa Teresa di Gallura, se n’è andato Silverio Feola, ‘u Musichiere

di Sandro Vitiello

 

Ci ha lasciato da poco a Santa Teresa di Gallura il nostro compaesano Silverio Feola, da tutti conosciuto come “u Musichiere”: aveva ottantuno anni.

Questo strano soprannome gliel’avevano affibbiato amici e parenti ai tempi della nota trasmissione televisiva, che lui amava particolarmente.

Silverio ha passato la sua esistenza lavorativa sul mare.

Lui e i suoi fratelli rappresentavano una parte importante della comunità ponzese che aveva scelto di rimanere stabilmente in Sardegna.

In tanti lo ricordano al comando del suo peschereccio “Alba”, una delle barche più importanti nella pesca al corallo con “l’ingegno” nel canale di Sardegna.

Gli scogli buoni, da La Maddalena a Stintino, lui li aveva tutti memorizzati e quando la legge ha proibito la pesca al corallo con quel metodo – quello dell’Ingegno, appunto – la sua barca è diventata una paranza – reti a strascico – che gli ha dato soddisfazioni per tanti anni ancora.

Fino a non troppo tempo fa Silverio ha avuto una vita normale e i suoi problemi di salute si sono accentuati solo negli ultimi mesi.

Lascia la moglie Graziella, razza Cianfone, le figlie Sara, Nunzia e Luisella, con il resto di una grande famiglia.

A loro il saluto di Ponza Racconta e il mio personale abbraccio.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.