Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Ventotene. La scomparsa di Giuseppe Verde (Zazà)

a cura della Redazione

.

Apprendiamo dalla pagina Fb “Ventotene mia” della scomparsa di Giuseppe Verde (Zazà), un personaggio per l’isola, un custode di storie e tradizioni, una vera enciclopedia ventotenese.

#CiaoZaza’
Tutti almeno una volta nella vita hanno incontrato Giuseppe Verde, meglio conosciuto come Zaza’.
Una istituzione di piazza Castello, un riferimento per intere generazioni di isolani e turisti.
Pioniere del commercio, è stato tante cose: trasportatore, barista, ristoratore e amante dei viaggi.
Agli inizi degli anni ottanta si spinse fino in Indonesia, senza conoscere le lingue, ma è sempre tornato sano e salvo.
Guascone e amante della bellezza femminile a tutto tondo, era un vulcano di aneddoti e curiosità sulla Ventotene di un tempo.
Una mente lucida e sempre attenta.
Zaza’ e’ stato il fratello di Beniamino, indimenticato sindaco di una Ventotene che forse non esiste più, un’isola Stato, dove ad ogni azione corrispondeva una reazione, un’isola che aveva forte il senso di comunità.
A nome della redazione, condoglianze alla famiglia Verde
Buon viaggio Zaza’

Devi essere collegato per poter inserire un commento.