Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Clorofilìa, di Marco Mastroleo. Un romanzo ambientato a Ponza

segnalato da Sandro Russo

 .

Anno nuovo, scrittore nuovo! Raccontare come il caso mi ha portato a conoscere Marco, a sapere che scriveva e che aveva ambientato un suo racconto lungo proprio a Ponza, è storia ai confini della credibilità. Ci sono entrati i kiwi, due persone molto riservate e un discreto numero di anni, in cui ci siamo sfiorati senza sapere nulla l’uno dell’altro. Poi il disvelamento e da allora una sorpresa dopo l’altra.


Ponza di Milo Manara

Clorofilìa. Sinossi
“Ma perché deve per forza andare tutto male? Perché il futuro dell’umanità deve per forza essere “post-apocalittico” o controllato dalle macchine? Non potrebbe succedere che, da qualche parte, ci sia un gruppo di geni che trovi il modo di farci rinsavire? Ecco un racconto ambientato nel futuro, che finisce bene.
È ambientato a Ponza. E parla di mare, alberi, bambini razionali e adulti sognatori!”

Nota dell’autore
Premetto che non ho mai avuto l’ambizione di fare lo scrittore, mi sono affacciato alla scrittura quasi per gioco. Ho già pubblicato due volumi, entrambi relativi alla Preistoria e li ho scritti sotto precisa richiesta della casa editrice o dell’organizzazione con cui collaboravo, a scopo didattico. Si tratta di una raccolta di racconti e di un piccolo manuale didattico.
Clorofilìa, invece, è nato da una serie di riflessioni che ho fatto sull’ambiente e sul modo che la nostra società ha di rapportarsi al futuro. Per la prima volta, mi sono cimentato in un testo lungo e strutturato. Di base, rimane la mia voglia e, spero, capacità di divulgare scienza e storia attraverso dei racconti.
Mi piacerebbe, più di ogni altra cosa, che chi leggesse questo testo si incuriosisse dei fatti scientifici che racconto e li approfondisse per prenderne coscienza.
Ho provato, insomma, a fare divulgazione scientifica attraverso un racconto ambientato nel futuro, una sorta di esperimento.

Note biografiche
“Sono nato in Puglia, a Massafra (TA), nel 1981; ho studiato a Lecce, dove mi sono laureato in Beni Culturali indirizzo archeologico ed ora vivo a Latina. Per lavoro mi occupo di frutta (in una prima vita ho studiato da Perito Agrario). Nel tempo libero continuo a dedicarmi all’antichità, facendo la guida turistica in Musei (tra i quali la Fondazione Zei ed il Pigorini) e Siti archeologici e provando a raccontare la storia e la Scienza in modi sempre diversi. Uno dei miei racconti è stato selezionato tra tanti ed inserito nella raccolta “Racconti nella Rete”; 2018, di Luccautori. Ho già pubblicato due libri a tema preistorico, uno didattico sull’Evoluzione dell’uomo (Fatti non foste…, Edizioni Belvedere, Latina 2017) ed uno narrativo/didattico, composto da una raccolta di racconti e di schede didattiche (Storie di Pietra ed Acqua, Atlantide Editore, Latina 2019)”.

Marco Mastroleo coordina un Blog: https://www.passeggiando.info/ al cui interno si trovano i diversi capitoli (14) in cui è articolato “Clorofilìa” (anche per accesso diretto: www.clorofilia.org); saranno pubblicati periodicamente secondo un calendario accluso. Al momento on line i primi due capitoli). Ma il Blog contiene anche brevi video didattici per bambini su temi diversi: Storia, Geografia, Letteratura e racconti trasversali intorno al cibo; inoltre in un’altra sezione sono raccolti resoconti e informazioni di escursioni effettuate, prevalentemente in provincia di Latina (inclusi anche Sermoneta, l’oasi di Ninfa, Ponza e Palmarola).

 

1 commento per Clorofilìa, di Marco Mastroleo. Un romanzo ambientato a Ponza

  • Marco Mastroleo dalla pagina Facebook di Ponzaracconta

    Grazie a Ponza Racconta per aver raccontato il progetto Clorofilia. A domani per una nuova puntata. Prosegue il viaggio nell’isola.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.