Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

d-05 foto-02 scotti-e-bis 114 la-spiaggia Spugne e astroides si contengono lo spazio

Roma, presentazione del libro sull’omicidio del sindaco pescatore

Segnalato da Tano Pirrone

.

Oggi, lunedì 14 dicembre 2020, alle ore 16 presso la chiesa di Sant’Ignazio in Piazza Sant’Ignazio a Roma, si svolgerà la presentazione del libro “La verità negata” di Dario Vassallo e Vincenzo Iurillo.

All’incontro prenderanno parte:

Massimo Martinelli, Direttore de “Il Messaggero”
Marco Lillo, Vice Direttore de “Il Fatto Quotidiano”
Federica Olivo, Giornalista “HuffPost”
Ettore Bassi, Attore
Vincenzo Iurillo, Autore e giornalista de “Il Fatto Quotidiano”
Edoardo Erba, Scrittore e Drammaturgo
Dario Vassallo, Autore e Presidente “Fondazione Angelo Vassallo”

Condurrà l’incontro
Gianluca Zanella, Editor e Agente letterario.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming su Sharing TV.

E’ possibile seguire tutti gli aggiornamenti relativi alle attività della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore sui social network Facebook e Instagram e sul blog Sconzajuoco.

La verità è di tutti e tutti possiamo cercarla e diffonderla.

5 settembre 2010: il sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, viene ammazzato con nove colpi di pistola. Con lui, muore il sogno di un territorio libero dalla criminalità organizzata, dal traffico di stupefacenti, dagli abusi edilizi. Dieci anni di silenzi, omertà, depistaggi.
Dieci anni all’instancabile ricerca della verità raccontati dalla viva voce di Dario Vassallo, fratello del sindaco pescatore, che sacrificando la propria professione, sottraendo tempo ai propri affetti, ha percorso l’Italia in lungo e in largo, ha incontrato persone, ha scavato a piene mani nel torbido, restando spesso impantanato nel fango delle bugie, dei voltafaccia, dei tradimenti.
In questo viaggio, con ostinata caparbietà, Dario ha raccolto frammenti di verità, ha ricomposto i pezzi. Con l’aiuto di quanti ancora oggi non dimenticano il sacrificio di Angelo, ha cercato di arrivare laddove la giustizia ha subìto una battuta d’arresto, esponendosi in prima persona, ricevendo minacce, lettere anonime, intimidazioni di ogni sorta.
Questo libro vuole essere allo stesso tempo un diario e un atto di accusa, un documento storico e un muro della vergogna.

Nota
Sul sito sono stati pubblicati numerosi articoli sul tema. Digitare: Angelo Vassallo nel riquadro “Cerca nel sito”, in frontespizio a sin.: tre schermate da sette articoli ciascuna. Per scorrere, cliccare su quadratini in basso

Devi essere collegato per poter inserire un commento.