Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-24 u-26 k2-30 4 corrida20 sl372202

Zannone, dodici scatti

di Silveria Aroma

 

Una manciata di pellegrini solca il blu in cerca di una terra per sognare, e da sognare

Sognare in lingue diverse, con un destino di zolle sparse a latitudini differenti, ma uno sguardo unico puntato sulla bellezza

Bellezza da scoprire scalino dopo scalino, un passo dopo l’altro, dal biancore del faro al verde del cappero – in battere e levare – dal mare al bosco

Bosco che si infittisce e ci avvolge, ci unisce, e ci separa dai nostri giorni di fatica, dai nostri pensieri a grovigli

Grovigli a luci e ombre di una vita, a foglie di racconti, a rami di ricordi, sovrana espressione senza interrogativi di una natura che regna

Regna in un silenzio che non violiamo né con le parole né con i suoni della tecnologia che ci sposta confusi e senza muovere un passo

Passo dopo passo torniamo alla luce del sole, e incontriamo il colore di frutti che profumano di antico

Antico come lo sguardo dell’uomo all’orizzonte, passato intreccio di un vissuto mutato nel silenzio che ammiriamo ora

Ora che nascosto qualcuno ci osserva mentre scendiamo verso il mare

Mare che cambia colore, mare di trasparenze, di storie e di ricordi. Mare che ha memoria di accette e saccapanna, di pane e di legni

Legni che conoscono sale, vento e canti di uccelli.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.