Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-09 k2-28 foto-03 ss27 102 Cunicoli semisommersi nei pressi delle cosiddette grotte di Pilato

Festival “Corti sul mare” a Ponza, ci siamo

di Luisa Guarino

.

Finalmente al via a Ponza la seconda edizione del Festival “Corti sul mare” ideato, organizzato e condotto da Ovidio Martucci, attore e presentatore, con alle spalle trent’anni di carriera in tv e al cinema. Con il sostegno del Comune di Ponza, la rassegna si svolgerà da giovedì 24 a sabato 26 settembre con la proiezione di ventisei cortometraggi dalle 18 in poi dietro la Caletta, alla punta del molo Musco, sotto il Lanternino. In caso di pioggia la manifestazione si terrà nei locali del museo civico di Via Roma. La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 27 alle 11 presso l’Aula consiliare del Palazzo comunale. Interessanti e di grande attualità i temi che i corti in concorso affrontano, dalla vecchiaia alla violenza sulle donne, dal bullismo alla disabilità, all’insegna dell’impegno civile e sociale.


l’art director Ovidio Martucci



E c’è già qualche anticipazione sui riconoscimenti da assegnare. Uno di essi infatti, per la regia, andrà a Mirko Alivernini, per “Poveglia l’isola maledetta” girato interamente dal regista romano con lo smartphone, e realizzato con la Produzione di Eppi, Entità Parallele Paranormale Investigation, con la collaborazione della Riff Service per il supporto tecnico, e di Giovanni Fabiano e Maria Castaldo della Fabiano&Castaldo Editori. Il corto sarà proiettato sabato 26 alle 18 ed è un’inchiesta-documentario sul mondo del paranormale ispirato all’isola di Poveglia, nota anche come “isola dei fantasmi”: protagonisti Alessandro De Benedetti e Roberta Destradi. 

Gli organizzatori della II edizione del Festival “Corti sul mare” di Ponza ringraziano sostenitori e sponsor dell’isola e non solo: Isotur Logistic Assistance, Ristorante La Kambusa, Cantina Sant’Andrea, Hotel Santa Domitilla, Laura Style e Make Up, Hotel Mari, Laziomar, Veneta Combustibili, Narciso 2.0 di Massimo Quaresmini Hair Style, Jaja Fashion Art di Ilaria Gragnola, con Flavia Troiani Make Up, Nlg Aliscafi, press Cartocci, partner tecnico cinema.


Nel frattempo il vulcanico Ovidio Martucci sta già pensando all’edizione 2021, che dovrebbe tenersi dal 24 al 27 giugno, subito dopo le celebrazioni per il patrono dell’isola San Silverio che si svolgono proprio il 20 di quel mese, tra luminarie e in un’atmosfera festosa. Quest’anno le misure anti-Covid hanno reso tutto più complicato e problematico. Non resta che incrociare le dita sperando che l’estate prossima queste limitazioni siano superate, e soprattutto che si possa vivere e ci si possa divertire in serenità.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.