Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

k2-13 s1-23 h-23 23a 9 Una delle volti delle camere delle grotte di Pilato

Rassegna Stampa & Meteo (244). La settimana da lunedì 13 luglio 2020

a cura della Redazione

Risveglio con levante, stamattina 19 luglio 2020 (foto di Rossano Di Loreto)



“In questi posti davanti al mare…” (Fossati) –
Foto di Silveria Aroma

Iris (di maggio) in un cortile di Sant’Antonio (Foto di Silveria Aroma)


Alba da Santa Maria (16.07.20; foto di Silveria Aroma)

Barche a Santa Maria (15.07.20; foto di Silveria Aroma)

Rosa dei venti a Santa Maria (foto di Silveria Aroma)

Rosa di Spagna sulla spiaggia (Althaea rosea) – Foto di Silveria Aroma


Lunedì 13 luglio. Alba da Santa Maria, livello sassi
(foto di Silveria Aroma)


Crastule, amore e fantasia
(foto di Silveria Aroma)

 

Lunedì 20 luglio (anticipazione meteo)

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 20 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo sereno con addensamenti pomeridiani sui rilievi interni e nel Golfo di Gaeta. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 18°C e 26°C. I venti saranno da Ovest 10 nodi al largo; da Ovest 12 nodi sotto costa. Il mare sarà da quasi calmo a poco mosso nelle Isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,40; sa calmo a poco mosso sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,30.

***

Domenica 19 luglio 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da siciliafan.it del 17 luglio: Incredibile, ma vero, esiste la Parmigiana di Fichi d’India: ecco di cosa si tratta

Parmigiana di fico d’India? Si può fare! Oggi parliamo di un piatto che non appartiene alla tradizione siciliana ma che ha, in comune con la Sicilia, un frutto molto amato: il ficodindia.
La parmigiana di palette fico d’India è tipica di Ponza (Latina) ed è riconosciuta come PAT, Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano.
Questa ricetta non ha nulla a che vedere con la classica parmigiana di melanzane (un piatto molto amato in Sicilia), ma è una preparazione storica, che ha salvato gli abitanti di Ponza. Il ficodindia, soprattutto in passato, è stato una vera salvezza per le isole, perché non era sempre facile che arrivassero i rifornimenti.
La parmigiana di fico d’India è nata durante la guerra. A Ponza non c’era molto da mangiare, così gli isolani hanno iniziato a usare le pale più giovani e morbide della pianta per sostituire le melanzane. Erano ingredienti poveri e di facile reperibilità, che hanno dato vita a qualcosa di molto, molto particolare.

Da h24notizie.com del 18 luglio: Sperlonga Turismo lancia il nuovo videoclip da togliere il fiato

I versi del poema del maestro Don Leone Di Vito che molti ricorderanno per aver cantato a scuola la versione in musica nelle aule del Borgo, sono quelli che hanno ispirato il nuovo videoclip prodotto da Sperlonga Turismo, e che verrà pubblicato on line sabato 18 luglio 2020.
“Tutti gli sperlongani dalla mia generazione in poi ricordano questo poema e soprattutto cosa ha significato per noi – dice il presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca– Volevamo un video che riuscisse a coniugare questo nostro sentimento e diffonderlo verso l’esterno, per un nuovo messaggio di invito a visitare il nostro splendido Borgo, intatto e sempre incantevole”.
Il nuovo video serve a fare da volano nella comunicazione del Consorzio (on e off line) per mostrare un paese vitale ed accogliente, ed infondere sicurezza verso coloro che – soprattutto all’estero – vedono ancora un Paese come l’Italia piegato dall’emergenza Coronavirus.

Da tuttiGolfo.it del 18 luglio: Il nostro mare è inquinato? Tra bandiere blu e bandiere nere. I risultati di Goletta Verde comune per comune

Dei 25 punti monitorati sulla costa, 14 risultano avere parametri oltre i limiti di legge. Di questi, 9 sono stati giudicati “fortemente inquinati” e 5 “inquinati”. Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con i quali l’inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva in mare.

Da ilfaroonline.it del 18 luglio: Qualità dell’acqua, le precisazioni di Acqualatina sulle anomalie rilevate da Legambiente

“Le anomalie rilevate da Legambiente non hanno nulla a che fare con Acqualatina” (leggi qui). È quanto affermato dal gestore idrico, che poi prosegue: “I depuratori Acqualatina in molto casi non scaricano neanche nei fossi analizzati da Goletta Verde. Gli impianti gestiti dalla Società sono continuamente monitorati, con presidi fissi e sistemi automatizzati di telecontrollo…

Da latinaCorriere.it del 18 luglio: San Felice Circeo, trovate altre tre anfore 

Il porto di San Felice Circeo sta regalando meraviglie. Recuperate dai carabinieri altre tre anfore di epoca romana, stavolta alla profondità di sei metri.
I reperti, mancanti del collo, sono comunque di grande valore: risalgono all’ultimo secolo a.c. e  primo secolo dopo cristo. Sono stati affidati all’assessore comunale alla Cultura.

 

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizio e titoli da LT Oggi.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 19 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo sereno con addensamenti cumuliformi pomeridiani sui rilievi interni e nel Golfo di Gaeta. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 17°C e 25°C. I venti saranno da Sud/Sudovest 4 nodi al largo; da Sud 3 nodi sotto costa. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo nelle Isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,40; da poco mosso a calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,30.

***

Sabato 18 luglio 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da temporeale.info del 17 luglio: Ponza, continuano gli assembramenti: l’appello del sindaco Ferraiuolo (Video)

PONZA – Ponza deve continuare ad essere un’”isola no covid”. Ma servono ora e più che mai il buon senso ed la responsabilità di tutti, soprattutto dei tanti turisti che, nonostante la crisi economica peggiorata dall’emergenza Coronavirus, hanno scelto la principale isola pontina per trascorrervi brevi periodo di riposo. Chiamato in causa dalle accuse di “superficialità” esternate dal coordinamento comunale di Fratelli d’Italia, il sindaco isolano Francesco Ferraiuolo si difende e passa al contrattacco.
Prima replicando ad un quotidiano a tiratura nazionale che aveva segnalato la presenza sull’isola di un positivo al Covid 19 e poi affermando che il comune sta facendo quel che po’ attraverso la potenziata Polizia locale e gli “steward del mare”. Nell’intervista video allegata il sindaco di Ponza afferma come non siano mai mancati i dovuti controlli per evitare forme di assembramento sia sulle banchine per gli imbarchi per i porti di Formia, Terracina e Anzio che nella zona della movida nei pressi di Molo Musco e delle stradine adiacenti, gli stessi che si erano verificati lo scorso fine settimana e rilanciati da Fdi.
E di fronte ad un assalto massiccio di vacanzieri una “piccola isola come la nostra – osserva il sindaco di Ponza – si conferma più piccola di quanto realmente è. Da qui l’invito, rinnovato, ad utilizzare i dispositivi di protezione personale e l’obbligo degli esercenti a pretenderne il rispetto. Il sindaco di Ponza, poi, ammette che stava scherzando quando ha invocato l’intervento dell’Esercito (“Era una boutade ma ne ero pienamente cosciente”) e annuncia una campagna di sensibilizzazione a favore dei giovani: “Sono convinto che loro – ha concluso Ferraiuolo – ci aiuteranno”.

 

Da h24notizie.com del 17 luglio: Torna l’invasione dei “pariolini”, violenze e danneggiamenti

Altro che una stagione turistica per famiglie e coppie in cerca di tranquillità. In questi giorni, come ogni anno, a Ponza è ripresa l’invasione dei cosiddetti pariolini.
Frotte di giovanissimi, in larga parte minorenni, stanno approdando sull’isola, dove si abbandonano a varie intemperanze, complici nottate ad alta gradazione alcolica.
La notte scorsa sono stati così registrati diversi problemi e danneggiamenti anche in zona Le Forna.
I problemi principali però, come di consueto, si sono manifestati nella zona del porto e, in particolare, tra il capolinea degli autobus e Sant’Antonio.
Residenti e turisti sono stati svegliati dalle urla dei pariolini, che a più riprese si sono azzuffati tra di loro, hanno buttato a terra rifiuti e vasi e lasciato dietro il loro cammino un tappeto di bottiglie.
La prova del nove ora sarà il weekend.

Da latinaTu.it del 17 luglio: Covid-19: Isola di Ponza a sbarco ridotto, ordinanza di divieti da parte del sindaco

Stretta del Sindaco di Ponza Franco Ferraiuolo sugli ingressi sull’isola lunata: divieto di entrata alle persone ospiti sulle barche alla fonda delle acque circostanti

E’ con l’ordinanza numero 79 che il sindaco si pone l’obiettivo di contrastare il Coronavirus per la stagione turistica, un tema tanto più importante per l’amministrazione che sul sito del Comune di Ponza campeggia persino, da più giorni, una comunicazione di smentita rivolta al giornale La Repubblica che aveva dato la notizia di un positivo sull’isola.

Da latinaCorriere.it del 17 luglio: Coronavirus, 2 nuovi casi positivi in provincia: un paziente è stato ricoverato 

Due a due aumentano in questi giorni i casi di coronavirus in provincia di Latina. Oggi, 17 luglio 2020, ad essere stati registrati dalla Asl sono 2 pazienti, 1 di Fondi e 1 di Formia, una donna di 57 anni di nazionalità rumena e di rientro dal Paese di origine per la quale sono state avviate le procedure di contact tracing internazionale e un uomo di nazionalità indiana per il quale è stata avviata l’indagine epidemiologica. Uno è stato ricoverato.
casi totali dall’inizio della pandemia sono così 587, con una prevalenza di 10,20. Un nuovo guarito è stato anche contato tra ieri e oggi, ma restano 38 le persone ancora positive. Di queste 18 sono trattate a domicilio.

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizio e titoli da LT Oggi del 18 luglio 2020.pdf

***

 

 

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 18 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo sereno o poco nuvoloso con addensamenti sui rilievi interni dove non si escludono residui temporaleschi. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 16 °C e 26 °C. I venti saranno da Nord 7 nodi al largo; da Ovest/Sudovest 6 nodi sotto costa. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo nelle isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,50; da poco mosso a quasi calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,20.
***

Venerdì 17 luglio 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da radiocivitainblu.it del 15 luglio: Ponza Covid free, il sindaco su Rai 1 e falsa notizia su stampa nazionale – Video 

Il sindaco di Ponza Francesco Ferraiuolo, oggi (ieri per chi legge, ndr) pomeriggio a La Vita in Diretta Estate su Rai 1, ha confermato in diretta: “Siamo un’isola Covid free”. Il sindaco ha risposto alla falsa notizia riportata da un quotidiano nazionale di una persona positiva a Ponza. Poi, in merito all’uso ‘dell’esercito’ per la gestione della movida e degli assembramenti sull’isola, ha detto che si trattava più di una ‘battuta’ che una reale richiesta di aiuto.

“Ospedale del Golfo grande opera. Ma i tempi di realizzazione e il traffico?”. L’intervento di Cardillo Cupo

Pasquale Cardillo Cupo, presidente della Commissione edilizia, viabilità, lavori pubblici della Provincia di Latina, interviene sul progetto dell’Ospedale del Golfo. Tra un plauso e diversi punti interrogativi.
“Lo aveva annunciato il 21 maggio sul suo profilo Twitter Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio. E forse oggi per la prima volta potremmo assistere ad annunci e proclami che diventano concretezza. E sì, perché pare che Regione Lazio e Governo centrale stiano considerando per una volta la provincia di Latina. Prima l’ok per lo sblocco dei finanziamenti per la strada Pontina, seppure ancora non si capisce bene quando cominceranno le aperture dei cantieri e soprattutto quando i figli dei nostri figli potranno percorrere quella fettuccia d’asfalto che da Latina porta a Roma, agli aeroporti e al Raccordo anulare.

Da h24notizie.com del 16 luglio: VIDEO – Covid: il punto del sindaco di Formia dopo gli ultimi contagi a Formia

Dopo gli ultimi casi di contagio da Covid-19 registrati a Formia, certificati nei giorni scorsi ed ascrivibili allo stesso nucleo familiare, il sindaco Paola Villa interviene ai microfoni di h24notizie per tranquillizzare la cittadinanza. Un resoconto, quello del primo cittadino, in cui ancora una volta si invita a fare attenzione, e dunque al pieno rispetto delle regole del distanziamento sociale.

Da temporeale.info del 16 luglio: Coronavirus, è allarme per i rientri dall’estero: altri due casi ad Aprilia e Castelforte

LATINA – E’ sempre più allarme rientri dall’estero. Dopo il caso del cittadino pakistano, nella giornata di ieri è risultata positiva una ragazza rientrata dal Messico a San Felice Circeo, dove ci sono altre 15 persone in isolamento.
Intanto, nella giornata di oggi, nel bollettino dell’Asl di Latina figurano altri due nuovi casi positivi, trattati a domicilio. I casi sono distribuiti nel Comune di Aprilia e nel Comune di Castelforte. La Asl di Latina conferma che l’emergenza coronavirus da casi di rientro continua. I casi odierni riguardano infatti una badante moldava rientrata dal suo paese i primi di luglio a Castelforte, mentre il secondo è un indiano legato al focolaio deilla coppia rientrata dall’India alla fine di giugno.
Ad oggi non si registrano nuovi decessi (36 tra i residenti, 40 comprese le persone di fuori provincia). I contagiati totali salgono a 585 (ma diventano 597 considerando i non residenti. I guariti hanno ripreso a salire e sono 512, mentre i contagiati attualmente positivi sono 37, di cui 18 ricoverati e 19 curati a domicilio.

***

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizi e titoli da LT Oggi del 17 luglio 2020.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 17 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Inizio di giornata con cielo sereno ed il transito di qualche nuvola. Dal pomeriggio/sera, fino alle prime ore di sabato, l’arrivo di un fronte perturbato dall’Adriatico porterà acquazzoni sparsi e temporali, soprattutto nella parte sud della provincia e nel Golfo di Gaeta. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 17 °C e 25 °C. I venti saranno da Sudovest 7 nodi al largo; da Sud 8 nodi sotto costa. Il mare sarà da mosso a quasi calmo nelle isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,60; da mosso a quasi calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,50.

***

Giovedì 16 luglio 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da h24notizie.com del 16 luglio: Violento pestaggio al porto, vittima il custode di uno dei pontili

Violento pestaggio la notte scorsa a Ponza.
Il guardiano notturno di uno dei pontili, un 62enne originario dell’isola lunata ma da tempo residente ad Anzio, è finito all’ospedale di Formia con una serie di ferite e traumi, per cui ora è costretto a casa e ne avrà per circa un mese.
A picchiarlo con incredibile violenza, stando alla denuncia presentata dalla vittima, sarebbe stato un 55enne ponzese, già noto alle forze dell’ordine e in passato sottoposto anche a una misura di prevenzione poi annullata dalla Corte d’Appello.
Un’aggressione che, stando alle prime indiscrezioni, sarebbe relativa ai cosiddetti servizi di battellaggio.
L’aggressore avrebbe cercato di garantirsi una sorta di monopolio per il trasporto a terra di quanti si fermano in rada con lo yacht.
Servizi che sarebbero del tutto abusivi.
Ma si tratta comunque solo di indiscrezioni ancora tutte da confermare.
Le indagini sono in corso e sono già stati ascoltati i primi testimoni.

Il mare davanti alla spiaggetta di Cala Feola si è colorato di giallo

Acqua gialla a Cala Feola.
Quanti negli ultimi giorni si sono recati nella spiaggetta, una delle poche fruibili a Ponza, hanno avuto la sgradita sorpresa di vedere il tratto di mare antistante di una colorazione assai poco invitante per un tuffo.
In molti hanno temuto che fosse andato in tilt il vecchio impianto di trattamento delle acque fognarie a Le Forna, chiuso nel 2001 dall’allora sindaco Balzano e nel 2016 riattivato da Acqualatina per un primo trattamento dei reflui.
Un impianto che doveva essere collegato al depuratore di Giancos, ma il progetto non è mai andato in porto.
Fortunatamente però, nonostante il colore dell’acqua, dai primi accertamenti svolti dalle guardie costiere non vi sarebbe alcun problema di inquinamento e non vi sarebbe alcun malfunzionamento del depuratore, su cui ha fatto dei controlli anche Acqualatina.
Il colore giallo di quel tratto di mare sarebbe dovuto soltanto a fioriture algali, un fenomeno che si manifesta con le alte temperature, sgradevole ma innocuo.

Da latinaTu.it del 14 luglio: Ponza e Ventotene: multati 3 stabilimenti, soccorsi un sub e due escursionisti

Anche nel fine settimana appena trascorso, in concomitanza con la crescente affluenza di turisti e diportisti sulle Isole Pontine, il personale della la Guardia Costiera di Ponza e Ventotene è stato impegnato in un’intensa attività di controllo sia in mare che a terra, al fine di garantire una sicura e serena fruizione del mare.
Nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro”, nelle sole giornate di sabato 11 luglio e domenica 12, sono stati controllati circa 30 stabilimenti balneari per il rispetto delle norme di sicurezza sul servizio di assistenza ai bagnanti ed il libero uso del demanio marittimo, 40 unità da diporto, sia private che commerciali.

Da h24notizie.com del 15 luglio: “Lascia un libro prendi un libro”, protezione civile al lavoro

“Lascia un libro prendi un libro, un’ iniziativa partita nel nostro comune grazie a Gabriella Catania de “Lo spinguacchio”, ma che sfortunatamente qualche concittadino non ha apprezzato o capito.⁣
Dopo l’accaduto della scorsa settimana abbiamo deciso di muoverci: domani (oggi per chi legge, ndr) 16 Luglio alle ore 10, aiuteremo Gabriella a ripristinare il banchetto presso il Parco De Curtis di Gianola di Formia fornendo alcuni dei libri raccolti con l’iniziativa promossa da Giunti Librerie.” Inizia così il post sulla pagina Facebook del gruppo di protezione civile Ver Sud Pontino i cui volontari domani (oggi per chi legge, ndr) ripristineranno il banchetto dopo gli atti vandalici.

Da latinatoday.it del 15 luglio: Formia, contrasto alla pesca illegale: sequestrato tonno rosso di 70 chili. Maxi multa

Operazione di contrasto alla pesca illegale della Guardia Costiera questa mattina presso la banchina Azzurra del porto di Formia. Una “grave violazione” nel corso del servizio è stata riscontrata dai militari dell’Ufficio Locale Marittimo.
A bordo di una unità da pesca professionale della locale marineria, è stato infatti rinvenuto un esemplare di tonno rosso di circa 170 cm di lunghezza e 70 kg di peso, illegalmente pescato e detenuto a bordo, e spiegano dalla Guardia Costiera, “destinato sicuramente al ‘mercato nero’ di tale prelibato prodotto ittico”.  La vendita avrebbe presumibilmente fruttato un guadagno di almeno 2.500/3.000 euro. Per il comandante dell’unità da pesca è scattata la sanzione amministrativa di oltre 2.600

Dal gazzettinodelgolfo.it del 15 luglio: Reginella e la tiella di Gaeta a “La vita in diretta” con Sandra Milo (video)

Il borgo di Gaeta e le sue delizie culinarie e paesaggistiche non smette di far parlare di sé. Questo pomeriggio il suo “intestino”, comunemente conosciuto sotto il nome di Via Indipendenza, ha ospitato le telecamere della Rai per il programma “La vita in diretta” in onda sulla prima rete.
Per l’occasione la celebre attrice e conduttrice Sandra Milo ha intervistato Reginella, nomen omen della donna che oramai può essere battezzata la “regina” di questa via. Da sempre infatti delizia i suoi clienti, gaetani e non solo, con il proprio amore e i prodotti locali, principalmente frutta e verdura ma anche tielle e panzanelle da lei realizzate. La chiave del suo successo: l’utilizzo di quanto la terra di Gaeta produce.
“Una giornata bellissima” afferma con emozione la quasi novantenne.
Questo sembra essere il modo migliore per celebrare a pochi giorni dal prestigioso conferimento il suo essere uno dei borghi più belli d’Italia (di Maria Concetta Valente).

Da latinaoggi.eu del 15 luglio: Coronavirus, 20 casi e un morto nel Lazio. D’Amato: si abbassa età media contagi

Si abbassa l’età media dei nuovi contagiati da coronavirus e si conferma il problema dei casi “di importazione” di persone di rientro da viaggi all’estero. Lo ha comunicato poco fa l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato nel consueto aggiornamento pomeridiano in merito all’evoluzione della pandemia nel Lazio. Diminuiscono anche, elemento di particolare importanza, i ricoveri in terapia intensiva.

***

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizio e titoli da LT Oggi del 16 luglio 2020.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 16 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo sereno lungo le coste e le Isole, con addensamenti nuvolosi a ridosso dei rilievi. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 18 °C e 24 °C. I venti saranno da Sudovest 8 nodi al largo; da Sudovest 7 nodi sotto costa. Il mare sarà da quasi calmo a poco mosso nelle isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,60; da calmo a poco mosso sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,40.

***

Mercoledì 15 luglio 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da ilcorrieredellacittà.com del 13 luglio: Ponza, assaltata l’isola dai turisti. Sindaco già attivo per contenere in sicurezza la Movida

Altra giornata complicata nel territorio dell’Isola di Ponza, dove da diverse settimane ormai è iniziata ufficialmente la stagione turistica. I turisti hanno preso d’assalto la famosa località balneare laziale, anche se sul territorio si presentati dei disagi per l’alta affluenza di visitatori: i benzinai risultano a secco di carburante; ci sono disservizi con i bus e i POS per i pagamenti elettronici non stanno funzionando anche nella giornata di oggi.
Al livello turistico comunque la stagione sta procedendo a gonfie vele, con le zone dell’isola gremite di turisti venuti a visitare le bellezze del territorio e soprattutto staccare la spina qualche giorno dopo la recente quarantena da Coronavirus. Proprio la grande molte di persone occorse a Ponza desta qualche pensiero all’Amministrazione cittadina, considerato come le ore della movida tra ristoranti e locali notturni incentivano la presenza di plausibili assembramenti.

Da ilfaroonline.it del 14 luglio: La smentita di D’Amico: “Ponza è ancora Covid fre, ma caos con gli assembramenti nei week end

D’Amico attacca l’amministrazione di Ponza. Per lui, il Sindaco doveva e poteva fare di più per salvaguardare sia l’economia locale che la salute di ponzesi e turisti.
Dopo un articolo apparso su un quotidiano nazionale, su Ponza Covid o non Covid free è esploso un vero e proprio caso, che rischia di minare il fragile equilibrio economico che l’isola lunata è riuscita a trovare con la fine del lockdown.
Arrivata la smentita ufficiale delle istituzioni sul primo caso di coronavirus a Ponza (è vero che è stato effettuato un tampone su un cittadino bengalese sbarcato sull’isola, ma l’esito è stato negativo) noi de ilfaroonline.it abbiamo chiesto a Danilo D’Amico, portavoce di FdI sull’isola, come stanno vivendo davvero i ponzesi questa strana estate ai tempi del Covid e se, effettivamente, vengono adottate tutte le regole per mitigare la diffusione del virus.

Guardia costiera di Ponza e Ventotene: controlli a tappeto in mare e sulla costa

Da h24notizie.com del 14 luglio: Al largo del Circeo rinvenuta e recuperata anfora di epoca romana

Nella giornata di lunedì, nelle acque antistanti il porto di San Felice Circeo, il personale del Nucleo subacquei dei Carabinieri di Roma, unitamente a un funzionario archeologico, ha rinvenuto un’anfora di epoca romana.
Il reperto – lunghezza 98 centimetri; circonferenza 102; diametro dell’imboccatura 24 – si trovava a una profondità di 9 metri e dagli accertamenti effettuati risale ad un periodo compreso tra l’ultimo secolo avanti Cristo e il primo secolo dopo Cristo.
A margine del recupero, l’anfora è stata affidata al delegato alla Cultura del Comune di San Felice.

Intervista al Prefetto di Latina uscente, Maria Rosa Trio (#Video)

Nei giorni scorsi il prefetto di Latina, Maria Rosa Trio ha ceduto il posto ai vertici dell’Ufficio Territoriale del Governo al dott. Maurizio Falco, proveniente da Piacenza.
Nel video seguente le parole della dottoressa Trio, raggiunta a Cori dove si trovava per la presentazione dell’ultimo romanzo di Sandro Veronesi, Premio Strega 2020.

Da temporeale.info del 14 luglio: Coronavirus, a Fondi un anziano guarito dopo due mesi torna positivo

È tornato positivo al Covid-19 a distanza di due mesi un settantanovenne dell’ex zona rossa di Fondi, guarito dal coronavirus. Il settantanovenne residente nel Comune pontino, completamente negativo ai test per la ricerca del Covid-19, nei giorni scorsi respirava con fatica.
Sottoposto nuovamente a tampone in ospedale, è di nuovo positivo. Ora il paziente, le cui condizioni di salute da quanto si apprende sembrano stabili, dopo i primi controlli all’ospedale San Giovanni di Dio, si trova ricoverato all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, in attesa di ulteriori accertamenti.

Da latinaCorriere.it del 14 luglio: Coronavirus, altro caso a Latina. E dallo Spallanzani un appello ai giovani: “Basta assembramenti”

Un nuovo caso di contagio da coronavirus si è verificato a Latina: lo conferma il bollettino quotidiano della Asl. Sono così 582 i casi positivi da inizio emergenza in provincia, di cui 506 guariti e 50 ancora positivi (23 trattati a domicilio). Nessun nuovo decesso – restano quindi a 36 totali – e nessun paziente è ricoverato in terapia intensiva al Goretti.
Nel Lazio sono stati eseguiti, nei primi due mesi di attività, 187.498 test sierologici su oltre 115mila tra operatori sanitari e forze dell’ordine. Questo ha consentito di rilevare una circolazione del virus pari al 2,3% e di individuare 407 positivi al tampone, asintomatici. Coloro che, invece, hanno avuto un accesso spontaneo ai test sono stati 41.125. “Si dimostra così l’efficacia della doppia leva tra test sierologici e test molecolari” – commenta la Regione Lazio.
Intanto è stato notato un abbassamento dell’età media dei contagiati e così dallo Spallanzani è partito un appello ai giovani. A farlo, sulla sua bacheca Facebook, è Francesco Vaia il direttore sanitario dell’ospedale romano: “Carissimi giovani, dimostrate di essere la parte migliore di questa società, mai più assembramenti, vi prego! Guidate in prima linea questa ‘guerra’, che vinceremo sicuramente , anche e soprattutto dimostrando di saper applicare le regole con disciplina e senso del dovere. Fate attenzione a come si stanno formando i nuovi contagi, proteggete i vostri genitori ed i vostri nonni con un atteggiamento di responsabilità. Tenete alta la guardia! Usciremo da questa situazione anche grazie alla vostra forza e voglia di costruire insieme un mondo migliore. Da questa negatività tiriamo fuori il meglio di noi!”

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizio e titoli da LT Oggi del 15 luglio 2020.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 15 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo attraversato da alte velature a tratti compatte. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 17 °C e 25 °C. I venti saranno da Sudovest 9 nodi al largo; da Sud/Sudovest 7 nodi sotto costa. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo nelle isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,30; da poco mosso a calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,20.

Martedì 14 luglio 2020 

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da latinaoggi.eu del 13 luglio: “Ribelli al confino”: una mostra per giovani (e non solo)  a Ventotene

Sedici roll up, in piazza Castello a Ventotene, inaugurano il 15 luglio prossimo la mostra itinerante “Ribelli al confino”, ideata ed organizzata dall’Anppia nazionale, in collaborazione con il Centro di ricerca e documentazione sul confino politico e la detenzione – isole di Ventotene e Santo ˆStefano, con il contributo della Regione Lazio, che intende presentare i caratteri essenziali della storia del confino politico in Italia.
Grazie alla consulenza storica di Anthony Santilli si potranno consultare i moderni supporti visivi, resi particolarmente fruibili da un accattivante e fresco linguaggio rivolto alle giovani generazioni che potranno documentarsi sulla storia del confino politico, durante il regime fascista e sulle diverse forme di opposizione che le vittime di quelle disumane misure elaborarono al tempo.

Da latinaCorriere.it del 13 luglio: Ponza, due coniugi imbarcano acqua: soccorsi da un altro natante

Paura domenica 12 luglio, a Ponza per una coppia di coniugi che hanno iniziato a imbarcare acqua mentre tornavano al porto con un’imbarcazione. Il natante stava affondando e immediatamente gli occupanti hanno chiamato la Guardia costiera di Terracina.
Con calma sono però riusciti a rientrare scortati da un’altra unità da diporto che gli aveva prestato assistenza, mentre le due motovedette dell’ufficio di Terracina li stavano raggiungendo.

Ponza, la movida “insicura”: assembramenti e poche mascherine

Ponza non valgono le regole per contenere il coronavirus. Almeno così sembra dalle foto finite sul quotidiano nazionale La Repubblica, che mostrano decine e decine di turisti accalcati mentre salgono sul traghetto o che, soprattutto giovani, godono della movida quando viene la sera. Lo stesso vale per i ristoranti che pure postano le foto su Facebook con i tavoli davvero molto vicini, in cui la distanza di sicurezza non viene rispettata non solo tra chi si conosce.
“Nessuno fermerà questa estate” recita il tormentone di Rds in radio, che pure però ricorda tutte le regole del distanziamento per evitare i contagi e divertirsi in sicurezza.
I commenti sotto le foto sono di rabbia e preoccupazione, visti anche i focolai in Italia che purtroppo fanno capire che la guerra contro il virus non è stata ancora vinta. Anche il direttore generale della Asl di Latina ha ammonito i responsabili spiegando che se dovessero risalire i contagi sarebbe pronto a chiudere l’isola.

Da h24notizie.com del 13 luglio: Il Parco Riviera d’Ulisse recluta volontari per difendere i nidi delle tartarughe

Nella notte fra il 4 e il 5 di questo luglio una tartaruga marina ha deposto le sue preziose uova sul litorale di Fondi. I dipendenti del Parco, in quanto Nucleo Operativo della Rete TartaLazio, si stanno occupando di quel nido. La buona notizia è che, in genere, dopo circa quindici giorni dalla deposizione delle sue uova, la stessa tartaruga marina torna a deporre per una o due volte lungo lo stesso tratto di costa, che secondo i nostri esperti potrebbe andare dalla foce del Garigliano e San Felice Circeo.

Bollettino medico della ASL di Latina: due positivi al Covid-19 in provincia

Rispetto alla giornata di ieri, si registrano 2 nuovi casi positivi, trattati a domicilio. I casi sono distribuiti nel Comune di Latina e nel Comune di Minturno.
Per quanto riguarda il caso di Minturno, si tratterebbe di una bambina di 8 anni, venuta in contatto con i recenti positivi fatti registrare a Formia, nella zona di Gianola e già isolati.

Da LT Oggi del 13 luglio. p. 34.pdf: Zapping – Cultura & Tempo Libero
Sull’Atlante dell’arte le opere di Clementina Corbi
Edizione 2020. La pittrice di Sermoneta tra gli ottocento artisti dal 1950 al 2019 ospitati nel volume riservato da De Agostini alla produzione contemporanea

***

RASSEGNA CARTACEA

Frontespizio e Titoli da LT Oggi del 14 luglio 2020.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 14 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo sereno a tratti attraversato da alte velature. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 17°C e 28°C. I venti saranno da Sud/Sudest 10 nodi al largo; da Sud/Sudovest 9 nodi sotto costa. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo nelle Isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,60; da poco mosso a calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,50.

***

Lunedì 13 luglio 2020

RASSEGNA STAMPA ON LINE

Da Latinaoggi.eu del 12 luglio: Assembramenti e niente mascherine: a Ponza è la “solita” estate

A Ponza c’è il pienone come ogni estate. Traghetti e aliscafi, alberghi, appartamenti, tutto sold out. E le regole anti Covid-19, per la gran parte dei turisti, rimangono sulla terraferma, a dare uno sguardo a quando succede durante il giorno e soprattutto la notte, sulla più grande delle isole pontine.

Barca affonda al largo, salvi i giovani che erano a bordo. Mezzo recuperato

Nel primo pomeriggio di oggi è pervenuta alla Sala operativa della Guardia costiera di Gaeta tramite il numero dedicato alle emergenze in mare 1530, la segnalazione di un natante in procinto di affondare nel tratto di mare antistante la pineta di Vindicio nel territorio di Formia.
A bordo dell’unità, un natante di circa cinque metri, erano presenti quattro giovani ragazzi di origini campane che sono stati prontamente recuperati da un’imbarcazione che si trovava nelle vicinanze.

Da latinaCorriere.it del 12 luglio: Collegamenti con Ponza e Ventotene e Pedemontana di Formia, approvati gli ordini del giorno di Trano

E’ stato approvato l’ordine del giorno presentato dal deputato pontino Raffaele Trano per potenziare i collegamenti con Ponza e Ventotene.
“Un piccolo ma determinante passo in avanti – ha commentato Trano – per migliorare i collegamenti con le isole pontine è stato compiuto. Dopo la bocciatura dell’emendamento sul tema che avevo presentato al Decreto Rilancio, il governo, tramite il sottosegretario all’economia e finanze Antonio Misiani, ha accolto il mio ordine del giorno in favore delle imprese di cabotaggio marittimo affidatarie in convenzione del servizio pubblico di trasporto passeggeri per le tratte di collegamento con le isole minori.
E non è tutto. Sto infatti lavorando per migliorare anche i collegamenti terrestri affinché il Lazio meridionale possa finalmente uscire da quell’isolamento viario a cui da troppo tempo una politica inconcludente lo ha condannato”.

Coronavirus, un nuovo contagio in provincia di Latina

Ancora un nuovo paziente positivo al coronavirus in provincia di Latina. Tra due giorni termina – anche se sarà molto probabilmente prorogato – il periodo di emergenza sanitaria in Italia, ma il Covid-19 continua a circolare. Dopo i 6 positivi registrati ieri dalla Asl di Latina, a Formia e Aprilia, un’altra persona è rimasta contagiata a Cisterna.
Salgono così a 579 i casi totali dall’inizio della pandemia sul territorio pontino. I guariti sono 506. Sono 37 invece le persone ancora positive, di cui 23 trattate a domicilio.

Elena Santarelli sceglie Ponza, una foto la ritrae sull’isola in completo relax

Elena Santarelli ha scelto Ponza per qualche giorno di relax. Una fuga dalla Capitale, dove vive, la showgirl pontina se la concede sull’isola tappa di tanti vip e politici e di tantissimi turisti anche in questa fase, meno restrittiva, dell’emergenza coronavirus.
Abito lungo, sandali bassi posta una foto su Instagram per i suoi fan e scrive solo il nome del posto in cui si trova. Alle sue spalle le case di Ponza, le barche, il mare e un tramonto da “Le mille e una notte”. Nient’altro da aggiungere.

STAMPA CARTACEA

Titoli da LT Oggi 13 luglio 2020.pdf

METEO PER LA PROVINCIA DI LATINA DEL 13 LUGLIO 2020
a cura di Alessandro Romano, “Centro Operativo Provinciale Volontari Protezione Civile

Cielo attraversato da una nuvolosità medio alta a tratti compatta. Qualche acquazzone sui rilievi interni meridionali. Le temperature sul livello del mare oscilleranno tra 18°C e 29°C. I venti saranno da Est/Nordest 5 nodi al largo; da Ovest 10 nodi sotto costa. Il mare sarà da poco mosso a quasi calmo nelle Isole Ponziane, con massima altezza dell’onda m 0,50; da poco mosso a calmo sotto costa, con massima altezza dell’onda m 0,40.

 

In relazione al commento di oggi 13 luglio, ore 16,45 (cfr):

(Cliccare per ingrandire)

Fattoalatina.it: Ponza per favore non chiedere l’esercito per isolarti, ma la cortesia di rispettarti

https://fattoalatina.it/2020/07/13/ponza-per-favore-non-chiedere-lesercito-per-isolarti-ma-la-cortesia-di-rispettarti/

1 commento per Rassegna Stampa & Meteo (244). La settimana da lunedì 13 luglio 2020

  • La Redazione - Il Sindaco e l'Esercito

    Da un titolo può nascere una questione di stato, come è successo per il Messaggero di oggi, dove un articolo di Rita Cammarone porta in intestazione questa frase (estrapolata dal suo contesto): “Ponza, il sindaco: “Troppa gente? Se non va bene mandino l’Esercito”.
    Tutto torna a dimensione di buonsenso se si legge tutto l’articolo, non prima però di aver avuto un seguito nella stampa on line, con citazioni bibliche, addirittura.

    Il tutto è riportato nell’articolo di base

Devi essere collegato per poter inserire un commento.