Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

u-05 u-29 v4-12a 75 barche-tirate-a-secco polverini

Una canzone per la domenica (100). Ripartire, con ‘Karaoke’ dei Boomdabash

di Luisa Guarino

.

Arrivati alla “canzone per la domenica” numero 100, forse molti si aspettano un consuntivo, un titolo importante, di quelli che hanno fatto la storia delle musica italiana o internazionale. A me invece per la circostanza, da cui non mi sono potuta esimere in quanto direttora (ma non è detto che perché mi piace giocare con i numeri mi debbano toccare sempre le cifre tonde e le celebrazioni) viene soltanto voglia di guardare avanti, e di proporre un brano nuovo di zecca, cantato da un gruppo ‘nuovo’ seppure piuttosto conosciuto. Del resto, il desiderio di svecchiare questa rubrica settimanale l’avevo già espresso qualche tempo fa. Eccomi dunque a sottoporre all’attenzione dei lettori del sito una canzone che ha pochi mesi di vita, e che si candida a diventare il tormentone dell’estate 2020: sì, proprio come se si trattasse di un’estate come le altre. Stiamo parlando di “Karaoke” che i Boomdabash cantano insieme a Alessandra Amoroso, sulla scia del grande successo di “Mambo salentino” esattamente un anno fa.

Forse sarà difficile bissare quel risultato, ma intanto i nostri ci provano, dopo i durissimi mesi di lockdown. Il testo è leggero, di respiro un po’ più internazionale per quanto riguarda ritmo e soundrispetto a quella canzone, con inevitabili riferimenti al lungo periodo di chiusura e distanziamento totale.
Lo spirito che caratterizza il brano è un invito a ritrovarsi, un inno alla ripartenza per un’estate tutta da vivere “per fare tutto quello che non si poteva… “. Banale, forse, ma molto realistico e sentito. Tra le citazioni cult  ‘Guantamera’, un classico del karaoke e un inno cubano: e infatti i nostri definiscono la loro canzone “l’inno della nostra ripartenza”. Delle potenzialità del gruppo, alle prime battute di una stagione ancora tutta da inventare, appare convinto anche il settimanale Sorrisi e Canzoni Tv, che gli ha dedicato un bel servizio proprio nell’ultimo numero in edicola.

La formazione dei Boomdabash è composta da Biggie Bash voce, Payà voce, Blazon giradischi e campionatore, Mr Ketra giradischi e campionatore. Di origini pugliesi tranne Mr Ketra che è abruzzese, il loro nome viene da “boom da bash” (esplodi il colpo): esordiscono nel 2002 a Mesagne (Brindisi) e vengono ad arricchire il panorama di artisti, tra cantanti, attori e musicisti, provenienti dalla splendida terra di Puglia. Pubblicano il loro primo album nel 2008.
Molto inclini alle collaborazioni (J-Ax, Alessandra Amoroso, Fabri Fibra, Rocco Hunt), i quattro sono diventati popolari con il brano “Non ti dico no” del 2018 realizzato con Loredana Bertè: un’autentica piacevolissima sorpresa per entrambi! Sono venuti poi tra gli altri “Per un milione” a Sanremo 2019 e “Mambo salentino” dell’estate seguente, per un totale di cinque album e diciassette singoli.

La sofferenza di questi mesi e tutti gli interrogativi che continuiamo a portarci dietro non si possono dimenticare né sottovalutare, ma abbiamo proprio tutti bisogno di una dose massiccia d’ottimismo: magari “Karaoke” con la sua musica ce la potrà dare.

Qui da YouTube:

.

.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.