Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

vdp-03 c1-16 24 63 casa-dei-vitiello marie-la-moglie-di-giovanni-1973

Chiusura ufficio Pro Loco di Ponza

Proposto dalla Redazione

.

Apprendiamo questa notizia e con rispetto e gravità la pubblichiamo.
La decisione è accompagnata da una sofferta lettera ai Soci (protocollata ieri 13.05 2020 con n° C 7002 e riportata in file .pdf alla fine di questo articolo), fortemente critica nei confronti della attuale Amministrazione.

Ne riportiamo un passo significativo (dalla pag. 3):

“(…) Questa decisione, così sofferta, è stata adottata dopo un elenco di azioni che hanno creato un malcontento nella gestione della cosa pubblica:
– degrado ovunque;
– impossibilità di rendere fruibili al pubblico le Cisterne Romane;
– adozione, da parte dell’Amministrazione Comunale, di scelte a dir poco scellerate nella gestione dei trasporti marittimi;
– la decisione da parte dell’Amministrazione Comunale di non interessare la ProLoco nell’organizzazione di Fiere del settore turistico;
– la volontà dell’Amministrazione di non prendere posizione nei confronti di chi ha usato il nome di Ponza mostrando immagini di Procida in una importante fiera internazionale;
– la volontà dell’Amministrazione Comunale di non aver tenuto conto dei consigli della ProLoco nell’organizzazione del calendario delle manifestazioni estive, alcune volte accavallando gli eventi con quelli della ProLoco; in ultimo, ma non per ordine d’importanza, la volontà dell’Amministrazione Comunale di non invitare la ProLoco di Ponza alla riunione convocata con tutti gli stakeholder per la gestione del turismo e dell’emergenza post-Coronavirus. A tale riguardo avevamo effettuato varie riunione a distanza con tutti i membri del Consiglio d’Amministrazione della ProLoco per dare il nostro contributo all’isola. Purtroppo ci è stata negata anche questa possibilità. Si deduce, quindi, che la ProLoco di Ponza non può assolvere più le funzioni basilari che vengono riportate nello Statuto (…)”.

Proloco. Chiusura Ufficio.pdf

 

 

 

1 commento per Chiusura ufficio Pro Loco di Ponza

  • silverio lamonica1

    La lettera-protesta del Presidente della Pro Loco è fondata e condivisibile. Un’Amministrazione Comunale oculata non può fare a meno dei suggerimenti e delle proposte che vengono da parte di un autorevole Ente Pubblico qual è la Pro Loco.
    Ma nello stesso tempo sono rimasto alquanto perplesso nell’apprendere che Presidente e soci intendono chiudere l’Ufficio della Pro Loco, come se si trattasse di un’Agenzia Turistica privata, il cui titolare ha tutto il diritto – legittimo – di chiudere i battenti, qualora le prospettive del mercato vengono meno, per cui ci si va a rimettere. Né tantomeno è paragonabile ad un ufficio professionale privato o ad un qualsiasi esercizio privato di vendita al dettaglio.
    Insomma l’Ufficio della Pro Loco – a parere dello scrivente – è un pubblico servizio e come tale non può essere interrotto.
    Per cui, caro Presidente e cari soci, ripensateci.
    Avete posto l’accento sui problemi seri dell’isola in un momento difficilissimo della storia locale e nazionale. La vostra protesta – giusta – viene ascoltata da tutti, nessuno potrà e dovrà ignorarla… soprattutto se l’Ufficio resterà aperto.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.