Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

l-05_0 vip s-06 scotti-e-bis e-66 ss12-1

Buona festa di Santa Domitilla

Riceviamo da don Ramòn e pubblichiamo

.

Auguri, buona festa di Santa Domitilla, compatrona di Ponza.

“Prega per noi Santa Domitilla, e accendi nel nostro cuore la luce della fede, dell’amore a Dio e al prossimo e del perdono vicendevole.
Amen.”

 

Nota della Redazione
Nel Martirologio Romano di Cesare Baronio, che credeva nella leggenda degli Atti dei santi Nereo e Achilleo nel 1595, furono inseriti nel Calendario romano generale il nome di Domitilla insieme con quelli di Nereo e Achilleo nella festa di questi, il 12 maggio.
Da allora fino all’edizione rivista del 2001, il Martirologio Romano diceva sotto la data del 7 maggio:
“A Terracina in Campagna è il Natale della Beata Flavia Domitilla Vergine, e martire; la quale essendo figliuola d’una sorella di Flavio Clemente Console, e da San Clemente consacrata col sacro velo, nella persecuzione di Domiziano, per la fede di Cristo, con molti altri confinata nell’Isola Ponza, vi sopportò un lungo martirio, ma all’ultimo condotta a Terracina, con la dottrina, e miracoli convertendo molti a Cristo, per ordine del Giudice, dato fuoco alla camera dove ella abitava con le sue Vergini Eufrosina, e Theodora, abbruciata, finì il corso del suo glorioso martirio. Se ne fa festa anche insieme con i santi martiri Nereo, e Achilleo, alli 12 di maggio”.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.