Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

c2-15 lfi capone-silverio-01 ernesto-10 ss10 la-galite-ristorante-da-nicola

Contributo economico del Governo alle famiglie

di Sandro Vitiello

.

In questi giorni, tra le tante iniziative messe in campo dal Governo a sostegno del paese, una in particolare si segnala perchè destinata direttamente alle famiglie che non hanno soldi neanche per fare la spesa, per mangiare.
E’ ovviamente indirizzata a quanti sono in condizione di assoluta difficoltà, che non hanno più risparmi da parte o pensione in arrivo o altre forme di sussistenza. Sono più di quattrocento milioni di euro che, equamente distribuiti, arriveranno direttamente nelle casse dei comuni che provvederanno a girarli ai cittadini indigenti.

Il solito Salvini ha esternato il suo disprezzo facendo la divisione facile facile: – “Diviso tra sessanta milioni di italiani,  fanno sei euro a testa” – ha fatto notare il noto “statista” lombardo.
Come se non fosse esplicito che la stragrande maggioranza degli italiani ha una pensione, uno stipendio, la cassa integrazione, il reddito di cittadinanza o ha qualche risparmio a cui attingere.
In momenti come questo avremmo bisogno più che mai di persone che ci facciano guardare al futuro con un poco di serenità, che ci aiutino a sperare che quando tutto sarà finito avremo modo di ripartire e di dimostrare di che pasta sono fatti gli italiani. Abbiamo bisogno di uomini, soprattutto nelle istituzioni, che ci aiutino a risolvere i problemi nuovi con cui misurarci.

I ponzesi conoscono molto bene Stefano Pisciottu; è il sindaco di Santa Teresa di Gallura.

Abbiamo avuto il piacere di averlo avuto a Ponza nell’ottobre del 2018 e i ponzesi sono andati a trovarlo questo autunno appena passato.
Ha pubblicato un piccolo video in cui, con un parlare semplice ed efficace, ha spiegato ai suoi concittadini come avere i soldi che il governo Conte ha messo a disposizione. Ha fatto anche di più: ha aggiunto ai quarantaquattromila euro che arriveranno da Roma al suo comune, altri centomila destinati precedentemente ad iniziative pubbliche.

Un esempio da imitare.

Qui il video su YouTube:

.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.