Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

mm u-14 p-04 s-01 gs 111

Premio Michelangelo Buonarroti, riconoscimento a Sheiba Cantarano

di Luisa Guarino

.

Di Sheiba Cantarano, poetessa, attrice e regista teatrale, insegnante di dizione, ho scritto su queste pagine due anni fa, anche per far conoscere ai nostri lettori due suoi bellissimi componimenti ispirati a Ponza, intitolati rispettivamente “Dall’isola, il mese di giugno” e “Dall’isola, il mese di ottobre“. Infatti l’autrice di questi versi a fine anni ’70 ha vissuto nella nostra isola per lavoro, presso l’Ufficio Postale che allora si trovava nel Palazzo comunale, e ha conservato di quel periodo un ricordo bellissimo e sempre vivo.
Se oggi torno con piacere a parlare di lei, è per una sua bella affermazione alla V edizione del Premio internazionale “Michelangelo Buonarroti” che si è svolto a Seravezza (Lucca), organizzato dall’Associazione Arte per Amore, presieduta da Barbara Benedetti, con molti importanti patrocini.

Per l’occasione infatti la Giuria presieduta da Simone Domeniconi ha conferito alla nostra artista il Diploma d’onore con menzione d’encomio nella sezione Poesia singola per l’opera “San Marco in Cattedrale 1998”, uno scritto di ispirazione religiosa, una delle corde più vicine alla sensibilità di Sheiba Cantarano.
Eccone il testo.

San Marco in Cattedrale 1998

Domenico vescovo, mi perdo
nel gesto
delle tue mani
a rinnovare il mistero
dell’amore crocifisso
a rendere presente
e vivo
il suo corpo di gloria
sull’altare bianco
dei lini.
Lasciati aiutare
comprendi
nel sacro delle tue
anche le mie mani.
Il tuo sguardo buono
invoca lo Spirito
mi invita
all’annuncio
e tu come Cristo
sacerdote per sempre
mi benedici.

Ricordiamo che nel suo palmarès Cantarano vanta numerosi premi nazionali e internazionali; inoltre suoi componimenti fanno parte di importanti sillogi. La poesia citata in apertura dedicata a Ponza nel mese di giugno è inserita nella raccolta “L’angelo guardiano” pubblicata nel 1999 dalla casa editrice Blu di Prussia, e nel Quaderno antologico della collana Ricerche dal titolo “Inchiostri contemporanei – Contemporaneità” della stessa casa editrice, a cura di Eugenio Rebecchi.
Dalla sua raccolta “Squarcio di melagrana la tua bocca” (edizioni Blu di Prussia, 2005) è invece tratto il secondo brano poetico dedicato a Ponza, citato anch’esso in apertura, “Dall’isola, il mese di ottobre”.
Sheiba Cantarano è nata a Roccagorga (Latina) e vive nel capoluogo pontino.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.