Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

e-01 h-32 sa p-03 109a allarme-aereo

A Santa Teresa di Gallura il gemellaggio con Ponza

di Sandro Vitiello

.

Parte oggi dalla nostra isola un nutrito gruppo di ponzesi diretto a Santa Teresa di Gallura, in Sardegna.

Il viaggio non è casuale.
E’ dall’autunno 2013 che i rapporti tra Ponza e la Gallura – un tempo intensi – sono ripresi.

Prima con il viaggio a Vignola (Aglientu) e Isola Rossa (Trinità d’Agultu), poi l’arrivo a Ponza degli amici di questi due comuni.
Successivamente l’incontro con la comunità ponzese di Arbatax – Tortolì e l’anno scorso l’arrivo a Ponza ai primi di ottobre del sindaco di Santa Teresa – Stefano Pisciottu – con i suoi concittadini.
Oggi sono i ponzesi  a restituire la visita e i cinque giorni che passeranno in terra di Sardegna saranno intensi e ricchi di ospitalità.

L’incontro sarà anche occasione per confermare il legame tra le due comunità con un gemellaggio.
Come non ricordare che a Santa Teresa abitano tanti nostri compaesani che ricordano con orgoglio la loro origine.

La famiglia Aprea di Cala Caparra è una di queste.
Vincenzo e Franco – figli di Federico – continuano il mestiere del pescatore e sono sempre presenti e disponibili quando c’è da parlare e raccontarsi ma anche mangiare e bere in compagnia.
E poi c’è Tonino Impagliazzo, figura pubblica ma anche grande amico.

Il sindaco di Ponza che guida la nostra delegazione saprà sicuramente trovare le parole giuste per confermare un legame storico che siamo stati capaci di rinnovare perché le belle storie della vita si devono conservare.

Agli amici di Sardegna il mio abbraccio.
Sandro Vitiello

 

Devi essere collegato per poter inserire un commento.