Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0009-009 0039-039 c2-18 vb vdp-03 m2-11

I nostri ragazzi protagonisti a “Motore/Ciak/Azione”

La Redazione

.

Il 3 settembre alle ore 21,30 sul piazzale della chiesa di san Silverio e santa Domitilla a Ponza i ragazzi della scuola secondaria di primo grado (quelli delle medie inferiori) dell’istituto comprensivo Carlo Pisacane presenteranno il loro docu-film che è parte di un progetto più ampio denominato “Motore/Ciak/Azione”.
Saranno presentati inoltre anche i lavori degli altri istituti che hanno partecipato al progetto.

L’idea di partenza è del professor Vincenzo D’Arpe -regista e docente di cinema leccese- che ha messo insieme il Liceo Scientifico Giovanni Keplero di Roma, l’Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace, il Liceo Classico e Musicale Giuseppe Palmieri e il Liceo Statale Pietro Siciliani di Lecce e l’Istituto Comprensivo Carlo Pisacane dell’Isola di Ponza.
I cinque istituti che ospitano “Motore Ciak Azione”.
Il progetto è tra i vincitori del bando “CinemaScuola Lab” promosso da MIBAC (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

Dice il professor D’Arpe:
“Motore Ciak Azione” – grazie alla lungimiranza dei dirigenti che hanno voluto arricchire la loro offerta formativa – si propone l’obiettivo di ampliare la conoscenza del linguaggio cinematografico negli studenti delle scuole partecipanti attraverso laboratori teorici e pratici di cinema pienamente integrati nella programmazione didattica curricolare e pensati come uno strumento educativo trasversale. «I ragazzi sono quotidianamente in contatto con le immagini attraverso i cellulari», sottolinea D’Arpe. «Con questo progetto acquisiranno le competenze di base per decodificarle ed analizzarle in maniera critica e per strutturare dei piccoli progetti filmici.

 

Per i ragazzi della nostra isola queste esperienze formative sono un’opportunità per arricchire la propria conoscenza con strumenti innovativi che ormai sono parte della nostra quotidianità.
E’ merito dei docenti della nostra comunità se Ponza è spesso protagonista di queste iniziative.
Queste cose non succedono per caso.
Ci vuole passione e impegno perché i ragazzi si appassionino a questi argomenti.
Abbiamo la fortuna di avere buoni docenti coordinati da Angelida Costanzo. Instancabile.
A loro un grazie di cuore e un “bravi” ai ragazzi che si impegnano è dovuto.
Ricordiamo l’appuntamento.

Martedì 3 settembre alle 21,30 sul piazzale della chiesa di san Silverio e santa Domitilla.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.