Attualità

Ciao nonna Gemma

la Redazione

.

Era diventata una consuetudine, il 9 gennaio, fare gli auguri di buon compleanno a Gemma Migliaccio e aiutarla, col pensiero, a soffiare sulle candeline, arrivate alla considerevole cifra di 109.

Gemma viveva a Barano d’Ischia; ci piace pensare che abbia seguito attraverso la stampa e le televisioni locali la cerimonia di gemellaggio tra l’isola in cui era nata e quella in cui stava trascorrendo la vecchiaia.
Se n’è andata ieri, serenamente. Ponzaracconta è vicina ai familiari.

1 Comment

1 Comment

  1. silverio lamonica1

    4 Aprile 2017 at 21:08

    Esprimo la vicinanza di Anna Maria e mia ai nipoti di Nonna Gemma, che – tra l’altro – era zia di Anna Maria. Perché figlia del Capitano Migliaccio, fratello di Luigi Migliaccio ( 1888 – 1987) nonno di Anna Maria. Ricordo con simpatia ed affetto zia Gemma, quando viveva a Ponza spesso veniva a trovare suo Zio Luigi; sempre molto affabile e cordiale. Ciao Zia Gemma.

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: