Editoriale

Addio, caro Ernesto

La Redazione

Ieri all’ospedale S. Camillo di Roma è morto il carissimo Ernesto Prudente, padre nobile di tutti i ponzesi e assiduo collaboratore di Ponza Racconta. Alla moglie, ai figli, ai nipoti e alla sorella giungano le nostre più sentite condoglianze.

La Redazione di Ponza Racconta

4 Comments

4 Comments

  1. francesca iacono

    23 Settembre 2012 at 22:27

    Per la nostra isola la morte di Ernesto è una grave perdita.
    Ci ha lasciato un grande patrimonio che non dobbiamo disperdere.
    Grazie Ernesto!!!
    Sentite condoglianze alla sua famiglia

  2. Philippe D'Arco

    24 Settembre 2012 at 14:42

    Oggi ho appreso la morte di Ernesto. Mi aveva aperto le porte di Ponza, mi aveva fatto scoprire il dialetto scritto: la lingua dei miei genitori ‘u ialdese’… Il custode di Palmarola ha chiuso la porta…
    Ernesto, ”Il rampollo chi insegna la geologia a Parigi” ti ringrazia per tutto.

  3. Adriano Madonna

    26 Dicembre 2012 at 23:46

    adrianomadonna@alice.it

    Perché non si fa una rubrica con la pubblicazione a puntate degli scritti più belli del mio grande amico Ernesto Prudente? Egli ci guarda da lassù e ne sarebbe contento.
    Auguro a tutti i ponzesi e agli amici della nostra isola un felice anno nuovo e un buon Natale fatto.
    Con Ponza nel cuore
    Adriano Madonna

  4. Redazione

    27 Dicembre 2012 at 11:50

    Caro Adriano,
    se vai all’indice per Autori, in uno dei riquadri di sinistra sul frontespizio del sito, e digiti Prudente Ernesto, trovi 25 schermate di 5 voci ciascuna (=125 articoli!) di riproposizione (anche a puntate) dei suoi libri e articoli più conosciuti
    La Redazione

È necessario effettuare il Login per commentare: Login

Leave a Reply

To Top