Voci di Ieri

Mare e Letteratura. Trova tutti gli articoli nel menù: "Poesie, Racconti"

Le Strade di Ponza

Cerchiamo Nuovi Nomi

Immagini

l-05_0 28-07-2005-0-18-15_0000 cl-02 h-23 11 Una cintura di cistoseria a pelo d'acqua

’A bestiaccia

by Sang’ ’i Retunne   Giggino – Tu ca saie quasi tuttecose, si n’auciell’ non è accanusciuto d’a legge, secondo te, se po’ spara’? Sang’ ’i Retunne – Ecco qua! Poi come si fa a dare torto a chi dice che qua non ci sono cacciatori, ma solo sparatori? Gg – ’Uilloco ’u verde scagnato! SR –  ...

Leggi...

Il racconto di una festa

di Carmine Vitiello e Michele Aversano   Da che mondo è mondo il momento più bello di una festa è quello relativo ai preparativi, che sia un compleanno o una festa religiosa; dopo rimane solo la malinconia e tantissime cose da sistemare. A Natale ci sarà da smontare presepe, albero e ninnoli ...

Leggi...

Dolce estate

di Francesco De Luca   Cos’era quel richiamo che lanciava il mare, animato dalle voci degli amici, nel pozzetto della Caletta? Bollente la rena di quella spiaggetta, e noi divenuti pazzielle, spruzzavamo tutto intorno, protetti e guardati dai macigni neri della scogliera. Oggi, lo so. L’età non mi fa rabbrividire la pelle al soffio ...

Leggi...

Piante e frutti perduti, ritrovati, fantasticati... (1)

di Sandro Russo   Vorrei riproporre in più puntate, con minime modifiche e aggiornamenti, un mio scritto originale comparso qualche anno fa su “O”, il giornale on-line di "Omero", Scuola di Scrittura in Roma. Nella riedizione inserirò, ove possibile, riferimenti alla nostra isola. Se a qualcuno dei lettori verrà in mente qualche frutto del ...

Leggi...

Scirocco

di Giovanni Hausmann   Scirocco… …l’extracomunitario. Caldo, umido, insopportabile, afoso, scuro in faccia, opaco, sporco, viene a raffiche, sale dal sud dopo aver passato il mare, carico del caldo  delle dune del deserto e del sale del mare, porta strane essenze di the verde, karkadè… Quanti di noi hanno avuto la fortuna di stare ...

Leggi...

’A bestiaccia

UFO. Far away

by Sang’ ’i Retunne

 

Giggino – Tu ca saie quasi tuttecose, si n’auciell’ non è accanusciuto d’a legge, secondo te, se po’ spara’? Sang’ ’i Retunne – Ecco qua! Poi come si fa a dare torto a chi dice che qua non ci sono cacciatori, ma solo sparatori?

Gg – ’Uilloco ’u verde scagnato! . . . →: ’A bestiaccia

Il racconto di una festa

La-Festa-dellAssunta alle Forna

di Carmine Vitiello e Michele Aversano

 

Da che mondo è mondo il momento più bello di una festa è quello relativo ai preparativi, che sia un compleanno o una festa religiosa; dopo rimane solo la malinconia e tantissime cose da sistemare. A Natale ci sarà da smontare . . . →: Il racconto di una festa

Dolce estate

Estate.3

di Francesco De Luca

 

Cos’era quel richiamo che lanciava il mare, animato dalle voci degli amici, nel pozzetto della Caletta? Bollente la rena di quella spiaggetta, e noi divenuti pazzielle, spruzzavamo tutto intorno, protetti e guardati dai macigni neri della scogliera.

Oggi, lo so.

L’età non mi fa rabbrividire la pelle al . . . →: Dolce estate

L’isola del Signore delle Mosche

Signore delle mosche

di Silverio Tomeo

 

“L’uomo produce il male come le api producono il miele” (William Golding)

 

Cosa c’è di meglio di un’isola? Un’isola disabitata! Potrebbe essere questa una delle risposte possibili, magari quella più sarcastica. L’isola deserta vista anche come metafora di un proprio spazio psichico non invaso dal chiacchiericcio . . . →: L’isola del Signore delle Mosche

Scirocco

Vento di Scirocco

di Giovanni Hausmann

 

Scirocco… …l’extracomunitario. Caldo, umido, insopportabile, afoso, scuro in faccia, opaco, sporco, viene a raffiche, sale dal sud dopo aver passato il mare, carico del caldo  delle dune del deserto e del sale del mare, porta strane essenze di the verde, karkadè… Quanti di noi hanno avuto la fortuna di . . . →: Scirocco

Piante e frutti perduti, ritrovati, fantasticati… (1)

Pomona

di Sandro Russo

 

Vorrei riproporre in più puntate, con minime modifiche e aggiornamenti, un mio scritto originale comparso qualche anno fa su “O”, il giornale on-line di “Omero”, Scuola di Scrittura in Roma. Nella riedizione inserirò, ove possibile, riferimenti alla nostra isola. Se a qualcuno dei lettori verrà in mente qualche frutto del . . . →: Piante e frutti perduti, ritrovati, fantasticati… (1)

Prendi il brand… e scappa

Brand.2

di Giuseppe Mazzella

.

È proprio vero. La realtà sorprende sempre e supera spesso la fantasia più sbrigliata. Da alcuni anni Ponza è il set di performance sempre più avvolgenti. Un set utilizzato non solo per fiction televisive o cinematografiche, seguendo una tradizione che inizia nei primi anni cinquanta, ma per . . . →: Prendi il brand… e scappa