Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-34 i-8 s-1929 m3-7a ss05 17

Rassegna Stampa & Meteo 171. La settimana da lunedì 18 febbraio 2019

a cura della Redazione . Venerdì 22 febbraio  RASSEGNA STAMPA ON LINE Da temporeale.info del 21 febbraio: Ponza/Interrogazione in Senato: chiesto lo scioglimento del consiglio comunale Ci sono i presupposti, almeno per quanto riguarda una “corretta gestione istituzionale e finanziaria”, perché il consiglio comunale di Ponza vada sciolto. L’arrivo del commissario Prefettizio potrebbe invece ripristinare “la legalità ...

Leggi...

Un mare di plastica. Convegno a Latina il 22 febbraio

proposto dalla Redazione . Spesso sentiamo parlare e leggiamo di inquinamento del mare e dell'indistruttibile plastica che lo invade. Hanno calcolato che quasi 5500 miliardi di pezzi di plastica galleggiano nei mari di tutto il mondo concentrandosi a volte in masse di dimensioni enormi tanto da assomigliare a delle isole galleggianti  mentre le ...

Leggi...

I bambini guardiani delle isole

segnalato dalla Redazione . Non è la prima volta che sul sito ospitiamo articoli sull’iniziativa “I delfini Guardiani”, di Mare Vivo Ne ha scritto Silverio Lamonica nel settembre 2012 (leggi qui), e nell’aprile 2015 un articolo della Redazione segnalava un gemellaggio tra le isole minori riguardante appunto l’iniziativa (leggi qui) Qui di seguito una ...

Leggi...

Le opere di presa dell’acquedotto di Le Forna (2)

di Vincenzo Bonifacio . Le opere di presa e captazione delle acque dell’acquedotto di Cala dell’Acqua consistono in numerosi tunnel realizzati su quattro livelli. La roccia della falesia fu aggredita su diversi fronti che furono poi raccordati; non è escluso che alcuni scavi furono ricavati su strutture preesistenti. L’ingresso del livello 2 La creazione ...

Leggi...

Ad Aniello, caro amico...

di Tonino Esposito . Ho letto ieri il ricordo di Franco De Luca per suo fratello Aniello. La notizia della sua scomparsa mi ha lasciato molto triste. Quando l'estate scorsa Franco ed io andammo a trovarlo un paio di volte nella sua casa a Sant’Antonio, lui ci raccontava le memorie della sua fanciullezza, ...

Leggi...

Batiscafo Trieste, presentazione di un saggio

riceviamo in Redazione e pubblichiamo  . Grazie a Lorenzo Tonioli: da Bologna ci segnala un articolo sul batiscafo Trieste che menziona Ponza. Sul sito l’impresa del “Trieste” è stata magistralmente raccontata da Isidoro Feola nel giugno 2011 (leggi qui).   Piccard e Diego de Henriquez, a 110 anni dalla nascita rivelazioni sul batiscafo “Trieste” di ...

Leggi...

In ricordo di Aniello. Col dì che muore

di Francesco De Luca . Nell’animo umano c’è posto per la ragione laica come per il sentimento religioso. Riporto questa canzone di don Luigi Dies in ricordo di Aniello De Luca. Ha un testo velato di mestizia, anche perché trae dall’atmosfera del tramonto (il dì che muore) ispirazione per ricorrere alla fede come ...

Leggi...

La scuola in mezzo al mare. Una storia che potrebbe diventare anche la nostra

segnalato dalla Redazione  . Una notizia letta su la Repubblica, edizione odierna, che ci interessa da vicino… Cronaca Approfondimento Nell’isola senza maestri c’è tutta un’altra scuola A Stromboli nei mesi invernali spesso i docenti non arrivano. Così la comunità crea una didattica alternativa di Alessandra Ziniti “Ciao maestra, ma oggi c'è scuola?”, digita Maddalena su WhatsApp appena alzata ...

Leggi...

Il ponzese ‘genetico’

di Noemi D’Andrea

Il ponzese ‘genetico’ è una persona strana, la riconosci da vari elementi: dai tratti somatici, dagli occhi e da altri fattori. Penso che gli occhi dei ponzesi, frutto di chissà quale alchimia del DNA, siano  particolari, a mio avviso belli e profondi come solo i popoli di mare sanno avere.

. . . →: Il ponzese ‘genetico’

Giuseppe Cesarano, medico condotto in Ponza

In relazione alla sistemazione del piazzale di Giancos va ricordato che la strada che lo fiancheggia è intitolata a Giuseppe Cesarano. Noi della redazione di “Ponza racconta” abbiamo quindi ritenuto opportuno proporre la sua biografia.

 

Giuseppe Cesarano

di Giuseppe Mazzella

Agli inizi del 1877 Ponza era rimasta improvvisamente senza medico. Una situazione insostenibile perché . . . →: Giuseppe Cesarano, medico condotto in Ponza

Non solo ricordi!

di Vincenzo Ambrosino

Ho scritto, nell’altro documento che gentilmente la redazione di Ponzaracconta ha pubblicato, che prospettare il nuovo significa educare le nuove generazioni a vivere il proprio paese intorno alle quattro stagioni, a valutare il territorio come risorsa da proteggere e non come si fa adesso come opportunità da sfruttare per poi . . . →: Non solo ricordi!

“Le avventure di Pinocchio” in dialetto ponziano (4)

di Ernesto Prudente

Capitolo 6°

Pinocchio si addormenta con i piedi sul braciere e la mattina dopo si sveglia con i piedi bruciati

ere na nuttate i viérne, na brùtte nuttàte, na nuttatàcce. Tròne, lampe é acque i ciéle. S’arapèttene i cataràtte, tante chiuvéve fòrte. L’acque scennéve a cate. U viénte, accussì fòrte, aizzàve . . . →: “Le avventure di Pinocchio” in dialetto ponziano (4)

Presentazione del libro “Memorie di Amalie” a Genzano (RM)

Con il patrocinio del Comune di Genzano, presso il Palazzo Sforza-Cesarini

Presentazione del libro “Memorie di Amalie” di Rita Bosso

Giovedì 14 Aprile ore 19

 

Interverranno:

prof. Emilio Baccarini – Università Tor Vergata

dott. Gianuario Buono – psicologo

Alberto Antonio Dandolo – regista

dott. Edoardo Ferri – psichiatra

Alessandro Russo

Rita Bosso

. . . →: Presentazione del libro “Memorie di Amalie” a Genzano (RM)

L’estate del ’77 a Ponza, tra chitarre e antifascismo

di Silverio Tomeo

Quell’anno era già successo di tutto. Un lungo ciclo di movimento finiva, tra bagliori e furori, con l’irruzione di nuova gioventù e nuove modalità di conflitto sociale, la crisi delle vecchie culture militanti e le suggestioni successive alla crisi delle diverse vulgate marxiste e rivoluzionarie. A Roma era stato allegramente contestato . . . →: L’estate del ’77 a Ponza, tra chitarre e antifascismo

Mussolini prigioniero a Ponza (4)

Pietro Nenni e Tito Zaniboni illustri testimoni

 

di Antonio Usai

Dopo la chiusura della colonia di confino, avvenuta il 13 luglio del 1939, a Ponza rimasero pochi ma illustri confinati politici italiani. Molti erano invece gli internati slavi, albanesi e greci.

Il destino volle che, per qualche giorno, si trovassero nell’isola tre uomini . . . →: Mussolini prigioniero a Ponza (4)