Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

e-06 k1-15a v4-14a massimo-di-cataldo Ritrovamento della parte muraria del vecchio porto romano Ctenoforo

Gennaio

In questa pagina sono elencati gli eventi che hanno contraddistinto la storia di Ponza raggruppati per il mese di Gennaio.

Si invitano tutti i lettori a comunicare altri eventi degni di nota.

  • 1808, 31 – A Napoli salta in aria la casa del Ministro di Polizia murattiano, Saliceti. L’attentato fu architettato a Ponza dal Principe di Canosa ed eseguito dal corpo speciale “I Cacciatori della Regina”.
  • 1810, 4 – Il sottointendente del distretto di Gaeta TOMMASO MONTARULI, prende possesso dell’isola di Ponza a nome di S. M. Gioacchino Murat, re delle due Sicilie.
  • 1813 – Nei primi giorni di quell’anno giunge a Ponza il Capitano Jean-Baptiste Dumont, ultimo comandante della guarnigione  francese che occupava l’isola dal dicembre 1809. Vi resterà circa un mese e mezzo, perché nel successivo mese di febbraio si arrenderà agli  inglesi, assieme a tutta la guarnigione. I britannici governeranno l’isola fino al 1815, quando Napoleone sarà sconfitto  definitivamente.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.