Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-19_12-33-50 k1-16a m2-9 55 91a sl372205

La Ponza più autentica a Geo

di Sandro Vitiello

.

Ieri sera è andato in onda il servizio di Geo dedicato alla nostra isola e in particolare alla conservazione e valorizzazione della cultura contadina. Ne avevamo già scritto in occasione della costituzione dell’Associazione dei Custodi della terra di Ponza. In quei giorni c’era sulla nostra isola la troupe . . . →: La Ponza più autentica a Geo

Un nuovo poeta dialettale in: ‘O scarfalietto

di Paolo Mennuni

.

Una conoscenza relativamente nuova, fatta per caso… Un distinto signore, alto con la barba bianca, napoletano verace, conosciuto in casa di amici e visto poi in qualche occasione, ospiti del suo bel terrazzo sui tetti di Roma, co-gestito con la moglie Gabriella, gran cuoca. Qualche mail che . . . →: Un nuovo poeta dialettale in: ‘O scarfalietto

Ladri di peso

di Francesco De Luca

.

La banchina, oggi chiamata Di Fazio, doveva presentarsi sgombra. Qui attraccavano i bastimenti. Si mettevano con la murata affiancata alla banchina e scaricavano. Le stive contenevano un solo prodotto: il carbone. Veniva accatastato nei magazzini che il disegno della colonizzazione aveva destinato agli operatori del mare.

. . . →: Ladri di peso

La necessità dell’unità di tutti i giovani di Ponza

di Vincenzo Ambrosino

.

Carissimi Sara e Danilo, mi rivolgo a voi due come rappresentanti di due movimenti giovanili, AttivaMente Ponza e Punto di Svolta, impegnati quotidianamente per migliorare la qualità della vita su questa isola, affinché  il mio messaggio possa arrivare anche ai vostri amici. Quello che state facendo a Ponza . . . →: La necessità dell’unità di tutti i giovani di Ponza

Racconti e metafore (6). I medicamenti. Conclusione

di Pasquale Scarpati

.

I “medicamenti” Ovviamente anche i medicamenti erano adeguati ai tempi e ai luoghi. Poche le medicine in scatola: tutti i medicinali erano pesati dal farmacista sul bilancino e avvolti in un poco di carta. Poiché erano costosi, poiché non esisteva nessun ticket e soprattutto poiché non vi . . . →: Racconti e metafore (6). I medicamenti. Conclusione

Me voglio fa’ ‘na casa…

di Francesco De Luca

.

Chi sceglie di risiedere a Ponza può ben essere incluso nella categoria di coloro che vogliono farsi una casa ammiezz’o mare. Donizetti (1797 – 1848) scrisse la canzone Me voglio fa’ ‘na casa in napoletano, durante il suo lungo soggiorno nella città partenopea. E’ una canzone . . . →: Me voglio fa’ ‘na casa…

Sullo spopolamento di Ponza. Crudele analisi di un fenomeno dilagante

di Alessandro Romano

.

Mai come in questi ultimi tempi, nel periodo invernale si era arrivati a simili livelli di spopolamento. A Ponza se ne parla con sgomento e rassegnazione, come se un male oscuro stesse inesorabilmente colpendo la nostra comunità isolana residente, disperdendola. Quali le cause di questa situazione estremamente . . . →: Sullo spopolamento di Ponza. Crudele analisi di un fenomeno dilagante