Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0049-049 28-07-2005-0-18-15_0000 isi-03 v2-9 corrida16 sl372230

Asino chi legge

by Sang’ ’i Retunne

.

Giggino – Nun ce sta nient’a fa’, ’ncopp’a ’stu scoglie ’a gnurantità sta facento granti progressi. Sang’ ’i Retunne – Detto da te è tutto un romanzo!

Gg – E pecché, che vulisss’ dicere? Che io songh’ ’gnorante? SR – Diciamo che sei intelligente, ma ti applichi poco.

. . . →: Asino chi legge

Nun me fa’ parla’

by Sang’ ’i Retunne

.

Sang’ ’i Retunne – Giggi’ ti vedo più nero del solito. Che ti hanno rubato un’altra volta i fichidindia? Giggino – Macchè! Peggio peggio.

SR – Azz! Addirittura? E che è successo? Gg – Ma uocchie nun ne tiene pe’ guarda’?

SR – In che senso? Dove dovrei . . . →: Nun me fa’ parla’

Pacchiarotto

di Nino Picicco; proposto da Franco De Luca

.

Sull’onda della revisione e riproposizione dei pezzi musicali usciti su Ponzaracconta (leggi qui) ci siamo accorti di alcune insostenibili mancanze. D’accordo con l’amico Franco De Luca, stiamo cercando di ovviare. Sandro Russo

 

Aveva il gusto di prediligere le stranezze, gli . . . →: Pacchiarotto

Zennecchianne…

di Francesco De Luca

.

Di storielle e aneddoti il sito Ponzaracconta ne ha presentati tanti, ma altrettanti ne potrebbe ricordare se ci si mettesse con un registratore giù alla banchina Di Fazio, in quello spazietto dotato di una panca, a fianco della pescheria d’u Iscaiuolo. Ci stazionano sempre, e dico . . . →: Zennecchianne…

Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sei

by Sang’ ’i Retunne

.

Giggino – Tu che dici ’i sape’ quase tutte cose, che significa Giggino? Sang’ ’i Retunne – È il diminutivo vezzeggiativo di Luigi.

Gg – Dimitunivo e cazzeggiativo ce sarrai tu cu’ tutta ’a razzaccia toia. È chiaro? SR – Giggi’, ma che cazz’ he capito?? Diminutivo vezzeggiativo . . . →: Dimmi come ti chiami e ti dirò chi sei

Servizi (quasi) segreti

by Sang’ ’i Retunne

.

Sang’ ’i Retunn – Giggi’, mi ha detto Assuntina che hai intrapreso una nuova attività. Di che si tratta? Giggino – Addio! Mo’ se manne ’u banne!! E che cazze… ’ncopp’a ’stu sfaccimm’i scoglie nun se po’ fa ’nu pirete che l’add’assape’ miezzu munne?!

SR – E dai, . . . →: Servizi (quasi) segreti

Memo 61. Così parlò mastu Mafrone

di Martina Carannante

.

L’altro giorno, mastu Mafrone, giustamente si è lamentato: – A Zannone ogni tanto compaiono come fantasmi degli uomini… chi piglia ’i misure, chi pulezz’, addirittura hann’ spustat’ i mobbili! …’N’ammuina continua, ma poi comme so’ venuti se vanno e noi sempre qua rimaniamo… Ma nessuno mai che ce porta ’na mezza tanica d’acqua. Poi si . . . →: Memo 61. Così parlò mastu Mafrone