Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-15_19-22-39 g p-02 sc 60 Idraulica antica: cisterna della Dragonara

Epicrisi del 23 aprile. (120). Siamo prossimi alla festa della Liberazione

di Sandro Vitiello

.

Che dire? Settantadue anni fa l’Italia usciva fuori dall’incubo della seconda guerra mondiale e il ventennio fascista si chiudeva a Giulino di Mezzegra. In quei giorni, più che combattere gli ultimi focolai di resistenza nazi-fascista, in tanti combattevano una personale battaglia nel tentativo di cucirsi addosso una nuova . . . →: Epicrisi del 23 aprile. (120). Siamo prossimi alla festa della Liberazione

Sorridi! Stai su candid ’uallera!

by Sang’ ’i Retunne

 

Sang’ ’i Retunn – Giggi’, caspita! Ti sei fatto un taglio di capelli che mi sembri Rodolfo Valentino Giggino – ’Uaglio’, e che vuo’ fa’? Ce sta chi po’ e chi nun po’. I’ po’.

SR – See, vabbuo’, Garigliano! Gg – M’aggia rifa’ pure ’u cascettone.

SR – E . . . →: Sorridi! Stai su candid ’uallera!

Nino Picicco fra noi. Moliendo café

di Francesco De Luca

 

Ai Duri, formazione canora nata negli anni ’60 e poi, con alterne vicende, operante fino al 2014, piacevano le canzoni dove si potessero intrecciare le voci sicché ognuno entrava nel “pezzo” e lo rendeva suo.

Nino era deputato a scegliere il brano, a smontarlo in modo da inserire . . . →: Nino Picicco fra noi. Moliendo café

Pasquetta del 1936 a Ponza

proposto dalla Redazione

 

Affiora da una ‘cartella immagini’ del computer contrassegnata dal nome “Vecchie foto. Rosanna Conte” questa intrigante istantanea di 81 anni fa, in cui anche i bambini saranno diventati vecchissimi o peggio ancora.

Il luogo potrebbe essere la spiaggia di Chiaia di Luna (sembra di riconoscere ’a sell’ ’i ciuccie sulla sinistra . . . →: Pasquetta del 1936 a Ponza

Tante Pasque

a cura della Redazione

 

Ospitiamo due lettere di segno contrario, forse con qualche elemento comune – mentre il mondo è più instabile di quanto da molto tempo non sentissimo – ricevute in redazione, da parte di due nostri contributori. Vengono pubblicate in sequenza temporale, secondo l’ordine di invio alla posta del sito.

 

Da . . . →: Tante Pasque

Auguri di Pasqua

di Francesco De Luca

.

Non so fare diversamente. Quando mi dispongo alla serenità le parole prorompono in dialetto. Il linguaggio della fanciullezza… il linguaggio della terra. Di questa isola, bisognosa soltanto d’essere amata.

 

Na vita luntana… vecina a me

‘U ventariello d’a matina sape i . . . →: Auguri di Pasqua

Lo sceriffo e la sua arma segreta

by Sang’ ’i Retunne

 

Sang’ ’i Retunne – Giggi’, ho sentito dire che state preparando la resistenza in vista di un’invasione. Giggino – Addio!! Mo’ pure a te è arrivata ’a nutizia? Avev’a esse ’na cosa segreta. Dimm’ ’a verità, t’ha ditt’u prevete?

SR – E certo! ’Nda chiesa. Gg– Addirittura? Allora stamm’apposta. Comme . . . →: Lo sceriffo e la sua arma segreta