Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

s-04 v4-19a v8-7a foto-02 103a scansione0002

Salvatore Vitiello era mio fratello…

di Sandro Vitiello

 

Pochi giorni fa, a Formia, abbiamo salutato per l’ultima volta mio fratello Salvatore. Aveva quasi settantaquattro anni: li avrebbe compiuti a luglio.

Malgrado fosse la vigilia di san Silverio c’era una chiesa piena di gente. Eravamo in tanti e in tanti erano passati già dalla sua abitazione a portare un saluto.

Chi . . . →: Salvatore Vitiello era mio fratello…

Bisogna saper perdere

by Sang’ ’i Retunne

.

Giggino – Oramai tutto è compiuto, il futuro siamo noi. Chelle ch’è fatto è fatto. Sang’ ’i Retunne  – A sì? Parli al plurale? Ma voi chi? Chi siete?

Gg – Uggesù! Noi, propiete nuie in persona e cioè, presempio, non voi. Il meglio del migliore assaie. Chiaro? . . . →: Bisogna saper perdere

Dopo la Festa

di Francesco De Luca

.

Alle nove del mattino la sagoma della nave con la strana, rossa, scritta Toremar sulla fiancata, lascia le acque del porto, dopo un mesto saluto di sirena. Ritorna all’Elba dove riporta i ponzesi lì residenti, venuti per la festività del Santo.

Scivola sul mare calmo fra . . . →: Dopo la Festa

Cronaca di una giornata speciale

di Silveria Aroma

.

BUM! Sono le sei. Mi alzo svelta, apro la persiana. E’ lei, Diana. La nostra lady, quella che ci sveglia ricordandoci che è festa.

Spalanco la persiana, seguo nell’aria rosata il fumo e i colpi. E’ San Silverio!

La giornata si prospetta calda. Mancano pochi . . . →: Cronaca di una giornata speciale

Alle cisterne, alle cisterne..!

di Francesco De Luca

 

“Alle cisterne…” – gridava con voce sforzata il Capitano. “Alle cisterne… sono la nostra unica salvezza”. Fu allora che il vecchio Nostromo si coprì con la mano gli occhi, si accasciò sui ginocchi e pianse. Capì che la partita era perduta. Piangeva con convinzione il vecchio. Da un . . . →: Alle cisterne, alle cisterne..!

Il re è morto… Evviva il re!

by Sang’ ’i Retunne

.

Sang’ ’i Retunne – Giggi’, ma addò cazze stive? È mai possibile che nei momenti cruciali sparisci dalla circolazione? Sei unico! Giggino – Ma tu che vuo’ ’a me? I’ tengh’ a che ffa’ fa’, ’a staggione s’avvicina e nun tengh’ tiempe ’a perde appriesse a vuie. È . . . →: Il re è morto… Evviva il re!

Cerco casa

di Tano Pirrone

 

Ogni marinaio sogna di andare a riposare, nei suoi anni tardi, in una casa in campagna, un pezzo di terra da cui si vede il mare, il proprio cane a fianco, un vaso di basilico sul davanzale… Ecco una fantasia del nostro navigatore in una pausa del viaggio. La . . . →: Cerco casa