Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0018-018 ep-03 u-15 k2-17 50 Idraulica antica: cisterna della Dragonara

Giocare con la lingua. Il lonfo

 

proposto da Sandro Russo

.

Chiacchiere tra amici. Viene fuori una parola, forse un animale (?): il lonfo… …E parte una serie di associazioni e storie non frequentate da anni.

Così, visto che ormai il lonfo è scappato, sarà il caso di parlarne. I lettori del sito già . . . →: Giocare con la lingua. Il lonfo

Canto d’autunno

di Silverio Lamonica

.

Che l’autunno sia “una ricchezza nella perdita”, come sostiene l’amico Franco, ce lo sussurra, con un “langueur monotone” , anche il poeta d’oltralpe Paul Verlaine, di cui ho pubblicato proprio su questo sito – circa tre anni  fa – la poesia A une femme in occasione della . . . →: Canto d’autunno

Un ponzese d’America… quattro chiacchiere… un saluto amico

di Francesco De Luca

.

So’ venuto d’ a Florida pe vede’ a mamma. Quant’ anne so’ ca stongo luntano..? So’ gghiute uaglione e mo so’ pensionato. Eeeh… ’u besenisso (1) nun canosce dummeneche, n’ ammette vacanze, macina ’u tiempo comme n’ alleverate (2). Vinne, accatte, cagne case, mo . . . →: Un ponzese d’America… quattro chiacchiere… un saluto amico

Foglie d’autunno

di Silverio Lamonica

.

Negli anni ’50 (1957, per l’esattezza) Marisa Del Frate lanciò, al Festival di Napoli, la nota canzone Malinconico Autunno, autori De Crescenzo – Rendine,  di cui riporto la prima strofa e parte del ritornello per i tanti, soprattutto giovani e giovanissimi che, quasi di certo,  ne ignorano . . . →: Foglie d’autunno

Notte di luna

di Francesco De Luca

.

Notte di luna piena.

Notte gravida di segnali. Bucano il nero e baluginano nel tempo che trapassano lo specchio degli occhi e scompaiono. Pipistrelli, forse? Falene? Uccelli in cerca di migliore riposo? O accenni di eventi in arrivo? Accadimenti inaspettati, pronti a colpire chi dà allo . . . →: Notte di luna

Febbre marina

proposta da Silverio Lamonica

.

Intendo omaggiare la gente di mare ponzese con un componimento poetico di John Masefield (1878 – 1967) scrittore e poeta inglese, il quale trascorse un certo periodo della sua vita come marinaio, su diverse navi. Per cui, il titolo “Sea Fever” (Febbre marina) accomuna nell’immensa passione per . . . →: Febbre marina

Rosa come il giglio di Santa Candida

di Francesco De Luca

.

Santa Candida e i suoi gigli rosa. E’ un appuntamento stagionale o un richiamo del cuore? Propendo per la seconda ipotesi.

Il giglio rosa lo sa: quando il sole d’agosto viene rinfrescato dalle piogge e il venticello non più da scirocco raggrinzisce la pelle, . . . →: Rosa come il giglio di Santa Candida