Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

vb scotti-e-bis ss17 59 la-galite-2009 sl372267

Auguri di Pasqua

di Francesco De Luca

.

Non so fare diversamente. Quando mi dispongo alla serenità le parole prorompono in dialetto. Il linguaggio della fanciullezza… il linguaggio della terra. Di questa isola, bisognosa soltanto d’essere amata.

 

Na vita luntana… vecina a me

‘U ventariello d’a matina sape i . . . →: Auguri di Pasqua

Dal mare alla collina, evviva il dialetto che unisce

di Luisa Guarino

 

Il dialetto continua ad avere sempre un posto di riguardo sul nostro sito, e lo scritto di Sandro Russo (leggi qui), che cita Pinocchio, De Mauro, Prudente, ne è l’ennesima conferma. Mi piace in tale contesto dare notizia della cerimonia conclusiva di un concorso di poesie in dialetto riservato . . . →: Dal mare alla collina, evviva il dialetto che unisce

Di chiacchiere e di “Naviganti”

proposto da Silveria Aroma

.

Sul tavolo una sporta piena di scarola. Le foglie larghe ma tenere digradano dal verde pisello ad un verdino appena accennato, pallido, quasi bianco; al tatto regalano quella speciale croccantezza che soltanto le foglie provenienti dall’orto di casa portano in dono. È un giardino coltivato da . . . →: Di chiacchiere e di “Naviganti”

La poltrona del dialetto. (21). Vento

di Francesco De Luca

 

Approfitto della poltrona per distendermi. Mi frulla una novità: niente dialetto.

Alcuni anni fa venne a Ponza un pianista: Patrizio Bono. La nostra isola lo frastornò col turbinìo del vento per ogni dove. Non trovò pace in quei giorni. Per allevargli in qualche modo il fastidio gli diedi . . . →: La poltrona del dialetto. (21). Vento

L’otto marzo

proposto da Silverio Lamonica

.

Non solo sui tradizionali mass media (stampa e radio-televisione), ma anche sui più moderni strumenti multimediali (siti web e social network ) quest’anno viene dato particolare risalto a questa data. Vengono organizzate infatti, nelle varie parti d’Italia, diverse manifestazioni per rimarcare il ruolo della donna, ma in . . . →: L’otto marzo

La poltrona del dialetto (19). Nfunn’ u mare

di Francesco De Luca

 

Nell’inverno astioso più sereno è l’animo dell’isolano che nell’amico mare ripone le sue angustie. Il dialetto poi facilita la ricerca di una plaga in cui sostare.

Nfunn’ u mare

Nfunn’u mare s’ arrepose ’u core, se quietano i patemiente, perdeno voce i turmiente. . . . →: La poltrona del dialetto (19). Nfunn’ u mare

Natura per haiku e immagini

di Angela Caputi

 

Nel nostro gruppo di ‘poeti della domenica’ Angela ha avuto molti apprezzamenti ma anche qualche (benevola) critica per non essersi attenuta, in passati componimenti, alla rigida regola giapponese che prevede per gli haiku la sequenza di 5 + 7 + 5 sillabe. Questa volta si è applicata con maggior rigore, producendo . . . →: Natura per haiku e immagini