Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

i-28 u-23 vdp-01 a2-7 ss13-1 corrida2

Andar per cale

di Francesco De Luca

 

Questo sito è nato per portare in evidenza le caratteristiche della cultura e della vita nell’isola di Ponza, al fine di dare ad esse nuova linfa e preservarle. Propongo allora di illustrare, volta a volta, un angolo della costa ponzese. Invitando altri a seguirne l’esempio.

Si focalizza un frammento . . . →: Andar per cale

’E penziere miei

di Paolo Mennuni

 .

’E penziere

Vene ll’esta’ ma chiove, schizzechéa! A terra, arsa p’o sole, s’arrecrea! Guardo ’o cielo Scuro, ’e nnuvole nere e dint’ ’a capa girano ’e penzieri!  

Penzieri tristi, cose ’e giuventù, amice e cose ca nun stanno cchiù! ’N’auciello . . . →: ’E penziere miei

Fari e fantasmi nel Mediterraneo senza tempo (2). Nota aggiuntiva

di Tano Pirrone

.

Il faro di cui abbiamo parlato nella prima parte del documento è certamente il più famoso dell’antichità (una delle sette meraviglie del mondo, quanto meno quello allora conosciuto), ma non certo il primo. Fin dalla più remota antichità, infatti, si accesero fuochi sulle vette dei monti e sulle . . . →: Fari e fantasmi nel Mediterraneo senza tempo (2). Nota aggiuntiva

Una canzone per la domenica (48). Esagerata

di Silverio Guarino

.

Altra domenica, altro giro, altra canzone. Questa è la volta di Neil Sedaka e la sua “Esagerata” (Leo Chiosso, Neil Sedaka, 1961).

“Esagerata” era la versione italiana del suo successo internazionale “Little Devil” (“Piccolo Diavolo”, alla lettera), con il quale imperversava in tutti i juke-box di quella . . . →: Una canzone per la domenica (48). Esagerata

Venga il mondo tutto quanto a formare guardia d’onor

di Francesco De Luca  

.

La ricorrenza del Corpus Domini era affrontata con una solennità rigorosa. Diversa da quella quasi a gomito: la festa di san Silverio. Questa era duttile, frammista con eventi anche profani. Quella del Corpus Domini era legata ad un rigore che non ammetteva variazioni. Era seria. Noi . . . →: Venga il mondo tutto quanto a formare guardia d’onor

Fari e fantasmi nel Mediterraneo senza tempo

di Tano Pirrone

.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, da Tano, tornato tutto fomentato da un viaggio in Calabria e soprattutto in Sicilia, sua terra natale, dove ha assistito a due rappresentazioni del Teatro Greco di Siracusa. S. R.

Alessandria è la seconda città dell’Egitto, suo principale porto. Fu . . . →: Fari e fantasmi nel Mediterraneo senza tempo

Stanotte, ammore e Ddio songo una cosa

di Francesco De Luca

.

L’Orchestra Italiana riempiva di suoni il cavo del porto borbonico ed evidenziava la voce di Renzo Arbore che snocciolava melodie napoletane.

In questo quadro incorniciato dalle luminarie multicolori la barchetta s’allontanava, scompaginando i colori delle luci riflesse sulle acque calme.

Sera d’estate… e che sera… quella . . . →: Stanotte, ammore e Ddio songo una cosa