Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

p-02 ss-20 matrimonio-straullu 64 galite-sud Prateria di Posidonia oceanica

Il cappello del nonno

di Irma Zecca

 

Frank dopo tanti anni è turnat’ d’a’merica, come dicono i ponzesi. Fuori dell’uscio di casa sua leviga cu’ ’na chianozza (pialla) una vecchia porta ed è soddisfatto. Quante volte ha sognato quel momento…

Era partito quarant’anni prima in cerca di un lavoro più redditizio; voleva offrire alla moglie e . . . →: Il cappello del nonno

Il ristorante Zi’ Capozzi

di Franco Zecca

 

Riceviamo in Redazione e pubblichiamo volentieri questa memoria di Franco Zecca che mi fa riandare ai temi ‘mitici’ in cui lavoravamo come ‘camerieri aggiunti’ al Ristorante di zia Lucia e zio Biagino, i genitori di Franco, che avevano rilevato l’esercizio alla morte della nonna Capozzi, noi tre cugini, Franco, Fausto . . . →: Il ristorante Zi’ Capozzi

Su Roberto Coppa. Lettera aperta

di Elio Gabriello Zecca

 

Tutti dobbiamo sentirci responsabili dal primo cittadino all’ultimo dei residenti, perché la civiltà di una comunità la si coglie dal modo con cui sostiene i più deboli, i sofferenti, i poveri, i malati, gli indifesi.

Roberto Coppa se ne è andato – . . . →: Su Roberto Coppa. Lettera aperta

Il luogo dell’anima

di Franco Zecca

.

Un personaggio che ha frequentato Ponza negli anni ’50 e ’60 ha così scritto da qualche parte; ve lo propongo dopo averlo riletto su una mia vecchia agenda:

“Le isole sono da sempre luoghi ideali, simboli della mente. Quando dal mare appare la sagoma di un’isola, eccola . . . →: Il luogo dell’anima

Nei miei libri Ponza è sempre presente

di Maria Giovanna Luini

Buongiorno,

ho avuto la segnalazione del vostro bellissimo sito e sono subito arrivata a leggervi. Mi chiamo Maria Giovanna Luini, sono scrittore. Nei miei libri Ponza è sempre presente: c’è nei romanzi che sono usciti, ci sarà nei prossimi. E nel mio sito internet lo stesso. Non sono ponzese, sono . . . →: Nei miei libri Ponza è sempre presente

Marmulìn’… Marmulètt’…

di Franco Zecca

.

Avevo 8 o 10 anni. A quel tempo con i miei genitori vivevo a Ponza, in quel di Giancos, nella casa attaccata allo scoglio di Frisio – oggi Villa Cristina – e d’estate qualche volta venivo prelevato da zio Elio perché potessi passare una giornata con i . . . →: Marmulìn’… Marmulètt’…

Liberato e zia Antonietta

 

 

 

 

La spiaggia di S. Maria, com'era una volta

 

Liberato e zia Antonietta

di Irma Zecca

Ponza, lunedì 25 Agosto 2003

Liberato era il ‘caronte’ per Frontone.

Accompagnava con la sua barca di legno “AFRODITE” i primi turisti anni ’60 fino a circa due anni fa.

E’ . . . →: Liberato e zia Antonietta