Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0013-013 2009-07-21_19-18-35 h-33 i-32 v1-22 tiro-della-barca-in-secco

I soprannomi di Ponza (2)

di Guglielmo Tirendi

Per la prima parte: leggi qui

 

I soprannomi… sono una coloritura del linguaggio parlato, ovvero il dialetto.

Ho detto che possono sorgere da fattori legati all’aspetto fisico della persona, ma talvolta anche dalla funzione sociale che la persona esercita.

Procedo nell’elencazione… Ero rimasto a: barbaresca…

…barbaresca, barbone, bebé, burraschino, brillantina, baffo, . . . →: I soprannomi di Ponza (2)

I soprannomi di Ponza (1)

di Guglielmo Tirendi

 

I soprannomi sono una eredità della cultura classica. Quanti Alessandro ci sono stati, ma per individuarne con certezza uno, basta dire Magno.

Il dialetto sembra evidenziarli ma soltanto perché li utilizza, al contrario della lingua nazionale che identifica le persone per nome e cognome e… basta. In più si . . . →: I soprannomi di Ponza (1)

Il porto, di Charles Baudelaire

proposto da Silverio Tomeo

Un porto è un soggiorno affascinante per un’anima provata dalle lotta della vita. L’ampiezza del cielo, la mobile architettura delle nuvole, le mutevoli colorazioni del mare, lo scintillio dei fari, sono un prisma meravigliosamente atto a divertire gli occhi senza mai stancarli. Le forme slanciate delle navi, dalla complicata . . . →: Il porto, di Charles Baudelaire

Il giovane marinaio

Ringraziamo Silverio Tomeo per aver rievocato una pagina dolorosa, anche se poco conosciuta, della nostra storia, densa di eventi e di vittime.

La Redazione

 

In occasione dell’anniversario dell’8 settembre del ’43 del secolo scorso, e anche del 9 settembre dello stesso anno alle Bocche di Bonifacio, tra Corsica e Sardegna…

L’ho scritto per il sito . . . →: Il giovane marinaio

Brezza marina, di Stéphane Mallarmé

proposta da Silverio Tomeo. La carne è triste ahimè! e ho letto tutti i libri. Fuggire! laggiù fuggire! Io sento uccelli ebbri d’essere tra l’ignota schiuma e i cieli! Niente, né antichi giardini riflessi dagli occhi terrà questo cuore che già si bagna nel mare o notti! né il cerchio deserto della mia . . . →: Brezza marina, di Stéphane Mallarmé

Itaca

Proposta da Silverio Tomeo

.

Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga fertile in avventure e in esperienze. I Lestrigoni e i Ciclopi o la furia di Nettuno non temere, non sarà questo il genere d’incontri se il pensiero resta alto e . . . →: Itaca

Una poesia di Eugenio Montale

proposta da Silverio Tomeo

 

Antico, sono ubriacato dalla voce

ch’esce dalle tue bocche quando si schiudono come verdi campane e si ributtano indietro e si disciolgono. La casa delle mie estati lontane, t’era accanto, lo sai, là nel paese dove il sole cuoce e annuvolano l’aria le zanzare. . . . →: Una poesia di Eugenio Montale