Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_18-51-35 c2-18 k1-14a l-12 corrida20 Forme multicolore di spugne incrostanti

Storielle ponzesi in pillole. (59). ’I ppalle ’i fierre

Raccolta e trascritta da Michele Rispoli

Agli inizi degli anni ’50 noi ragazzini giocavamo a Sant’Antonio tra la strada, non ancora asfaltata e il piazzale, non ancora cementato.

Spesso ci fermavamo ad osservare i “grandi” mentre giocavano a bocce che venivano fornite loro, dietro una cifra modesta, da Civita Migliaccio . . . →: Storielle ponzesi in pillole. (59). ’I ppalle ’i fierre

L’intenditore, il piazzista, il meccanico tuttofare e il piccolo… manovale

di Pasquale Scarpati

 .

Pasquale Scarpati ci segue con interesse e affetto; spesso le cose che legge sul sito gli innescano ricordi e pensieri; qualche volta le sue elucubrazioni prendono forma scritta, come nell’articolo di qualche giorno fa (leggi qui) e nel presente, tirato in causa dalle “Storielle ponzesi . . . →: L’intenditore, il piazzista, il meccanico tuttofare e il piccolo… manovale

Storielle ponzesi in pillole. (58). Ernesto e il Dom Perignon

di Michele Rispoli

 .

Una trentina di anni fa, Ernesto mi invitò a fare una giro in macchina a Le Forna perché doveva andare a casa di un amico marittimo per vedere alcune bottiglie di vino. Ernesto credeva di avere una buona collezione di bottiglie di vino di annate eccezionali, aveva . . . →: Storielle ponzesi in pillole. (58). Ernesto e il Dom Perignon

Ponza. Aspetti urbanistici

di Michele Rispoli

 .

Frontone è solo una delle illegittimità. L’intera isola è ‘illegittima’. Da anni vado predicando in merito alla illegittimità delle abitazioni ponzesi. Certo non tutte quelle oggetto di recente condono edilizio, sono perfettamente ‘legittime’.

Tutte le abitazioni che sono state oggetto di licenze, permessi, autorizzazioni, concessioni comunali, dal . . . →: Ponza. Aspetti urbanistici

Storielle ponzesi in pillole. (56). Qui non serviamo birra!

di Michele Rispoli

 .

Negli anni cinquanta, all’inizio del turismo ponzese, arrivarono a Ponza monsieur Marcel Bouton, e madame Yvonne.

‘Madame’, come la chiamava Marcel, esercitava la professione di coiffeur pour dame, con locale sul corso Pisacane. Marcel aiutava la moglie facendo lo ‘sciacquateste’. Marcel di professione era maitre d’hotel.

In quell’epoca i ristoranti . . . →: Storielle ponzesi in pillole. (56). Qui non serviamo birra!

Storielle ponzesi in pillole. (55). Un camion di cocomeri

di Michele Rispoli

 .

La signora Carmela Conte ved. Migliaccio, detta Carmelina, rimasta vedova, con tre figli a studiare, affittava la camera fronte Sant’Antonio della sua abitazione. Gli inquilini sono stati diversi: un tal Anello (non ricordo il nome), detto ’u quattariéll’, poi Giorgio Marcone, e qualche altro. Durante il suo . . . →: Storielle ponzesi in pillole. (55). Un camion di cocomeri

Il lecca lecca

di Michele Rispoli

 .

Chi non ricorda la dolcissima caramella di zucchero attaccata al bastoncino? Io ero bambino quando mi regalarono il prima lecca lecca; una pallina di zucchero arrivata a Ponza in un pacco americano. Era così grande che mia madre diceva: – Non mangiarlo tutto perché se ne cadono . . . →: Il lecca lecca