Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0006-006 de-vito ss26 12 12 la-chiesa-di-san-silverio

Profumi di una volta. I panielle ’e pane

di Lino Catello Pagano

In questo cammino a ritroso partendo da Santa Maria per arrivare al porto, di strada ne hai da fare..! Una volta si faceva con il profumo del pane nel naso: a Santa Maria c’era Bonaria ’a panettiera, e lì un profumo di pane scatenava l’acquolina in bocca, ti facevi . . . →: Profumi di una volta. I panielle ’e pane

Gasparre aveva il nome di un Re Magio, ma era solo un asino

di Lino Catello Pagano

 

Sì, era solo un asino, e che asino! …cattivo come la peste, che non aveva paura di nessuno; se non ti arrivava a prendere con un calcio, ci riprovava la volta dopo con un morso; ma mio nonno Giovanni, lui riusciva a tenerlo a bada.

Una volta venivamo . . . →: Gasparre aveva il nome di un Re Magio, ma era solo un asino

Tra profumi d’incenso e Ave Marie

di Lino Catello Pagano

Quante volte  abbiamo fatto dispetti a Gennarino, quando si addormentava davanti al bar Panoramica: si metteva appoggiato al muro, si addormentava con la bocca aperta, russava e noi, piccole pesti, partivamo all’attacco: eravamo in tanti, una marmaglia di ragazzini; ora tutti ormai vecchi sessantenni e passa.

Il povero . . . →: Tra profumi d’incenso e Ave Marie

Il pescatore solitario

di Lino Catello Pagano

.

Lento è il tragitto, nel tratto di mare verso Palmarola,

il Faro della Guardia alle spalle.

Il pescatore solitario canta al vento la sua canzone,

allunga i remi che affonda nell’acqua blu cobalto

. . . →: Il pescatore solitario

Lettera a Monsignor Luigi Dies

di Lino Catello Pagano

 

Carissimo Monsignore,

da poco è stato il vostro centesimo anniversario, nessuna cerimonia di commemorazione. Sapete, a volte Ponza è ingrata con i suoi figli; voi avete dato tanto in scritture in musica e canti al Signore, e poi non dimentichiamo l’inno a San Silverio.

Carissimo Don Luigi, vi . . . →: Lettera a Monsignor Luigi Dies

Gli Auguri di Lino

di Lino Catello Pagano

 

 

 Agli amici e a tutti i lettori di Ponza racconta

l’Augurio di un Buon 2013

Lino

 

Tra viuzze e parracine, ’a via p’i cantine. Dedicata ai pionieri del ‘Fieno’

di Lino Catello Pagano

 

Tra viuzze e parracine,

rugiada e sole di mattina,

lucertole freddolose

stese al sole tra le erbe odorose.

Sali, scendi e poi risali con l’asino che tira,

poi si ferma annusa l’aria, raglia e si rigira,

. . . →: Tra viuzze e parracine, ’a via p’i cantine. Dedicata ai pionieri del ‘Fieno’