Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

h-18 h-28 i-24 pdp k1-19a v4-3

Le ricette “No chef” (4). Li cavatille

di Rinaldo Fiore

 

Parole mute strumenti che volano in cielo occhi diventati ciechi eppure in quella musica silenziosa riconosco i battiti del cuore…

L’altro giorno, in casa, abbiamo fatto confusione sui nomi: chi diceva una cosa e chi diceva un’altra e alla fine ho chiamato l’amica di mamma a Castiglione . . . →: Le ricette “No chef” (4). Li cavatille

Vita di paese (2). La nevicata e il maiale

di Rinaldo Fiore

.

Il maiale, dopo l’ingrasso appropriato, fatto con patate, mele e scarti, pochi scarti dei pasti, verso novembre o dicembre, comunque prima che cadesse la neve, andava incontro al suo martirio, un sacrificio proprio necessario, e a quel tempo non si sottilizzava su questo, perché dal maiale dipendeva . . . →: Vita di paese (2). La nevicata e il maiale

Consegna campana dell’Isola di Ponza, l’intervento del sindaco Ferraiuolo

proposto da Sandro Vitiello

.

Oggi istituzionalmente ufficializziamo l’acquisizione, ai nostri reperti storici, della campanella della gloriosa motonave “Isola di Ponza” della SPAN, che assicurava il collegamento marittimo di Ponza e di Ventotene con il continente.

È un pezzo della nostra storia di cui avremo cura amorevole e che ricorda a . . . →: Consegna campana dell’Isola di Ponza, l’intervento del sindaco Ferraiuolo

Vita di paese (1). La nevicata e il maiale

di Rinaldo Fiore

.

Prima che la neve bloccasse il paese, un momento straordinario si viveva quando si ammazzava il maiale, per rifornire le famiglie di carne e lardo da conservare per il lungo inverno: la neve cadeva per giorni e giorni arrivando anche a tre metri e più d’altezza e isolava . . . →: Vita di paese (1). La nevicata e il maiale

Che vita, la vita. (3) Maiori

di Rinaldo Fiore

.

Abitavamo all’ultimo piano, di un palazzetto di due piani, e accanto a noi sullo stesso piano, c’era un terrazzo con un recinto per le galline e, un giorno, andando a vederle mi venne voglia di fare pipì: che cosa c’era di meglio che farla addosso alle galline?

. . . →: Che vita, la vita. (3) Maiori

Che vita, la vita. (2) Maiori

di Rinaldo Fiore

.

Verso i cinque anni andammo a vivere per un anno a Maiori dove papà lavorava in un cantiere presso un convento di suore. Era un classico edificio spartano, ma quello che c’era attorno lo rendeva incantevole: un grande parco pieno di limoni, cedri, aranci e mandarini, un . . . →: Che vita, la vita. (2) Maiori

Che vita, la vita. (1) Tatone e la puteca

di Rinaldo Fiore

 

Quando ero in Abruzzo, accanto a noi viveva mio nonno Carlo, “Tatone”, che passava il tempo seduto sulla sua sedia impagliata con in mano la pipa, sia che fumasse sia che fosse spenta e lo sguardo della mente rivolto verso il fuoco e ai suoi ricordi. Il suo tempo era . . . →: Che vita, la vita. (1) Tatone e la puteca