Voci di Ieri

Mare e Letteratura. Trova tutti gli articoli nel menù: "Poesie, Racconti"

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: "Storia"

Immagini

k2-13 ss25 64 foto-antiche-1-1 corrida22 250px-burkina_faso_orthographic_projection-svg_

Notizie dall’Argentina. Serata Laziale a Bahia Blanca: Ponza protagonista

12074893_10208233153929720_3208162212239375107_n

di Patricia Sandra Feola

 

Domenica 4 ottobre il Centro Laziale di Bahía Blanca ha organizzato una serata speciale dedicata all’isola di Ponza.

Erano presenti tra gli altri il console d’Italia Dott. Marco Nobili, il presidente del Com. It. Es. (Comitato degli italiani all’estero) Sig. César Puliafito, il Sig. Juan Carlos Paglialunga, . . . →: Notizie dall’Argentina. Serata Laziale a Bahia Blanca: Ponza protagonista

Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (5)

Il passaporto usato da Agata Piro, ed i ragazzi minorenni.
I ragazzi minori di 15 anni, non avevano l‘obbligo di avere passaporto proprio. Potevano essere iscritti nello stesso documento
del padre, madre, tutore o fratello maggiore. Si può osservare che la data di scadenza del passaporto in quell‘
epoca era valido soltanto di 1 anno.

di Patricia Sandra Feola

 

Ricorda Gemma che sua cugina Rita a volte uccideva una colomba, e faceva che la trovava e gliela portava alla mamma, per mangiarla. Non avevano fame ma lei ripeteva quello che vedeva in altre case. Tutto si produceva a casa, e quello che non producevano facevano uno scambio con . . . →: Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (5)

Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (4)

03

di Patricia Sandra Feola

 

San Silverio, protettore dei pescatori Ponzesi.

Dal medioevo Ponza è stato un fiorente centro religioso. Nel 537 è morto nella vicina Palmarola il papa Silverio: dopo è stato preso come patrono protettore dei pescatori. La maggioranza degli arrivati a Ingeniero White appartenevano alla stessa isola, e quindi . . . →: Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (4)

Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (3)

Porto Ingeniero White. 1920.

di Patricia Sandra Feola

.

Nel “Taormina” con un biglietto solo di andata.

In Argentina si controllava l‘ingresso delle persone che potessero creare disturbi e pericolo per la vita politica ed economica del paese. C‘era la “Legge di Residenza” sancita nel 1902 e la “Legge di Defensa Sociale” del 1910, . . . →: Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (3)

Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (2)

Copertina del libro

di Patricia Sandra Feola

 

Per la prima puntata, leggi qui

PARTE I

La difficile scelta del posto C‘erano anni di crisi, l‘Italia attraversava una difficile situazione economica, mancanza di lavoro, alcuni mestieri stavano scomparendo a causa degli avanzi tecnici e l‘industrializzazione, tasse alte, insicurezza, conflitti sociali, scioperi nelle fabbriche, violenza, epidemie, . . . →: Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (2)

Damnati ad triremes

Laziomar1

di Francesco Ferraiuolo

.

Gentile Redazione, mando, attraverso “Ponza Racconta”, a Silverio Lamonica l’allegata lettera, dato anche l’importante argomento che interessa l’opinione pubblica ponzese. Cordiali saluti. F. F.

 

Caro Silverio, gli inconvenienti ed i disservizi offerti dai mezzi della Laziomar si susseguono senza sosta; la denuncia presentata dalla Pro Loco . . . →: Damnati ad triremes

Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (1)

Copertina del libro

La Redazione

 

Con questa scritto iniziamo la pubblicazione completa di un piccolo libro di Patricia Sandra Feola.

Patricia è l’erede di una famiglia ponzese che tra le due guerre scelse di emigrare in Argentina. Una storia di sacrifici, di sofferenze e di abbandoni. Eppure una storia bella, positiva; di cui abbiamo . . . →: Gli immigranti da Ponza a Ingeniero White: una vita persa tra il tempo e la distanza. (1)