Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0041-041 i-26 l-07_0 t3-7a 23 prove-con-giancarlo-nicotra

Epicrisi 225. Bombe, bombe carta e puzzette

di Enzo Di Giovanni

.

Non so se Ponza sonnecchia, manco da un po’ di tempo e non ho percezione diretta del tempo che si dilata con l’allungarsi delle giornate, tra la pigrizia primaverile e l’alacrità con cui ci si prepara alla stagione estiva.

Non ho difficoltà però ad immaginare. Conosco . . . →: Epicrisi 225. Bombe, bombe carta e puzzette

Epicrisi 218. Munno era e munno è, ma…

di Enzo Di Giovanni

 

La vita scorre, nelle piccole comunità. Tutto scorre, come se la cosa non ci riguardasse, non fosse gestibile, e l’esperienza popolare ci narra di quell’indolenza, di quel fatalismo un po’ vile: …munno era, munno è, e munno sarrà. Eppure, è proprio nelle piccole comunità che si . . . →: Epicrisi 218. Munno era e munno è, ma…

I riflettori? Non possono che farci bene…

di Enzo Di Giovanni

.

Stavo scrivendo una nota per informare i lettori di Ponzaracconta sullo stato dell’arte a proposito del progetto “Mare di Circe”, quando è arrivato in redazione il contributo di Vincenzo Ambrosino (leggi qui). Lo prendo ad esempio perché Vincenzo, non so se volutamente o involontariamente, ha rappresentato . . . →: I riflettori? Non possono che farci bene…

Le isole di Circe tra spopolamento e futuro

di Enzo Di Giovanni

.

Qualcuno dice che la filosofia, il pensiero, non riempiono la pancia. Io invece penso che sia esattamente il contrario: per non assistere inermi al degrado sociale, residenziale ed economico di una collettività. è necessario “volare alto”, in una visione che cerchi di rappresentare il senso del . . . →: Le isole di Circe tra spopolamento e futuro

Epicrisi 209. O dell’attesa

di Enzo Di Giovanni

.

E’ un mondo veloce, estremamente veloce il nostro. Non perché ci siano necessariamente cambiamenti epocali o rivoluzioni in grado di riscrivere la storia umana. Anzi, più spesso il cambiamento è solo di facciata, e magari neanche quello.

Quello che è veramente cambiato, profondamente cambiato, è il . . . →: Epicrisi 209. O dell’attesa

Epicrisi 201. L’autunno dell’isola e dell’umanità

di Enzo Di Giovanni

.

Nella scorsa epicrisi Luisa Guarino ci ha confessato di non amare l’autunno. Stagione morta, di pochi slanci, scarsa partecipazione, con un manto di oblio che ricopre tutto e tutti. In effetti, girando tra il Lanternino e Giancos in questi giorni si fa fatica a cogliere uno . . . →: Epicrisi 201. L’autunno dell’isola e dell’umanità

Epicrisi 193. C’è mondo e mondo…

di Enzo Di Giovanni

 

.

Ultima settimana di settembre: ma non è una data. E’ una sorta di porta tra i mondi, uno stargate, un passaggio di stato. Suona incomprensibile? Forse, ma solo per chi non è di Ponza, e non ne conosce il respiro intimo.

Gli ultimi turisti si . . . →: Epicrisi 193. C’è mondo e mondo…