Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0040-040 i-31 u-14 ss16 000093_b cesto-aragoste

Ogge nun è aiere

di Francesco De Luca

.

Ind’a sala d’attesa a fianco ce sta ’nu viecchio cu ’nu pazziello mmano e ghioca a fa’ ’u criaturo cu ’na peccerella ’i tre o quatt’anne. Appuggiate a’ seggia ce sta ’u bastone, ’u cappotto, ’u cappiello. ’A peccerella cummanna ’u iuoco e ’u nonno l’accuntenta . . . →: Ogge nun è aiere

Le responsabilità politiche dello spopolamento

di Francesco De Luca

.

Torno di nuovo sul tema che Alessandro Romano ha portato alla ribalta (leggi qui). Vincenzo Ambrosino rivendica di averne parlato. Con insistenza e continuità, aggiungo io. Il fenomeno, così come si profila nello stato attuale delle cose presenta dimensioni preoccupanti. E non ha origini vicine. Già . . . →: Le responsabilità politiche dello spopolamento

Crudeltà per crudeltà

di Francesco De Luca

.

Poiché a me sembra chiaro che non esistano ‘condizioni chiare’ per un dibattito a causa del contrapporsi dei pareri e della confusione degli argomenti che impediscono (almeno a me) di seguire il filo logico della tesi, propongo un cammino differente. Dirò il mio senza oppormi o . . . →: Crudeltà per crudeltà

Ladri di peso

di Francesco De Luca

.

La banchina, oggi chiamata Di Fazio, doveva presentarsi sgombra. Qui attraccavano i bastimenti. Si mettevano con la murata affiancata alla banchina e scaricavano. Le stive contenevano un solo prodotto: il carbone. Veniva accatastato nei magazzini che il disegno della colonizzazione aveva destinato agli operatori del mare.

. . . →: Ladri di peso

Me voglio fa’ ‘na casa…

di Francesco De Luca

.

Chi sceglie di risiedere a Ponza può ben essere incluso nella categoria di coloro che vogliono farsi una casa ammiezz’o mare. Donizetti (1797 – 1848) scrisse la canzone Me voglio fa’ ‘na casa in napoletano, durante il suo lungo soggiorno nella città partenopea. E’ una canzone . . . →: Me voglio fa’ ‘na casa…

Infreddolita

di Francesco De Luca

.

Come è piacevole crogiolarsi al sole in questo giorno di freddo invernale. Stamane sul muretto dove deposito le briciole di panettone, prima che irrompessero, come al solito numerosi e rumorosi, i passeri, si è avvicinato, guardingo e sospettoso, il passero solitario.

Non ama le compagnie e nemmeno . . . →: Infreddolita

Bastasse un augurio!

di Francesco De Luca

.

La conoscenza facilita il viaggio. Così, nell’avvicinarsi, l’orizzonte diventa nitido e le ombre si stemperano nei dettagli, che prendono forme. Chiaro è da dove si viene, e il cammino intrapreso è ispirato dalle passate esperienze. Nulla si perde di quanto si è vissuto, e nulla si è . . . →: Bastasse un augurio!