Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0001-001 a1-1 foto-0001 20 corrida20 la-famiglia-vitiello-seduta-su-gli-scogli-giuditta-luca-maria-monica

Epicrisi 132. Spigolature di una domenica di mezza estate

di Rosanna Conte

 

Mi piace aprire questa epicrisi domenicale con Cancelletto, il delizioso divertissement di Isidoro Feola, il nostro dottore che, cambiando le desinenze alla parola cancell-o, ha attraversato fatti, comportamenti, persone e paesi in una lunga e leggera disamina. Tanti sono i cancelli reali e metaforici che ci troviamo davanti, pronti . . . →: Epicrisi 132. Spigolature di una domenica di mezza estate

Quando un principe poteva bussare alla tua porta…

di Rosanna Conte

.

L’atmosfera dell’infanzia lascia in tutti noi un’impronta indelebile e, quando è libera da traumi, man mano che l’età avanza diventa fonte di sentimenti e stati d’animo che si caricano di nostalgia.

Sul nostro sito troviamo tante belle pagine improntate ai ricordi dell’infanzia e adolescenza trascorse a Ponza; . . . →: Quando un principe poteva bussare alla tua porta…

A Casa di Civitina, a Calacaparra…

di Rosanna Conte 

.

Ieri sera, la calda serata sul terrazzo della Casa di Civitina a Calacaparra è stata illuminata da una tonda e splendida luna.

Sotto il pergolato carico di grappoli d’uva non ancora matura, la presentazione del libro di Paolo Iannuccelli, Il mistero di Ponza. La storia del minatore . . . →: A Casa di Civitina, a Calacaparra…

Epicrisi 126. Tra Giggino e il partigiano Pasquale

di Rosanna Conte

 

In questi ultimi giorni di campagna elettorale a Ponza si vive in un’atmosfera un po’ surreale. C’è chi vuole ancora discutere e chi, per non essere costretto a mettere in discussione le proprie scelte, rifiuta qualsiasi dialogo.

Nulla vieta che in giro ci siano tanti Giggini pronti ad incamerare . . . →: Epicrisi 126. Tra Giggino e il partigiano Pasquale

Il recupero di Palazzo d’Avalos. Un percorso dal bene comune al bene relazionale.

di Rosanna Conte

 

E’ questione di DNA o di limitazione dei confini propria delle isole?

Sembra che il tasso di litigiosità più alto in Campania sia appannaggio di Procida e Ischia. E noi ponzesi che pensavamo di essere gli unici!

“Per essere veramente ponzese bisogna avere la casa a Ponza, la grotta . . . →: Il recupero di Palazzo d’Avalos. Un percorso dal bene comune al bene relazionale.

Quel poco che so di Procida

di Rosanna Conte

 

Mentre concordavo l’intervista con Giuseppe Mazzella di Rurillo, ho chiesto a Rosanna Conte la conferma di un dettaglio. Mi ha risposto con una breve memoria che può essere considerato un vero articolo, più che un commento. Assolutamente non in contrasto con l’altro di cui, anzi, rappresenta una ulteriore sfaccettatura. . . . →: Quel poco che so di Procida

Umberto Tommasini: il fabbro anarchico (3)

di Rosanna Conte

 

Finito il confino a Ponza, la vita di Umberto non interrompe il legame che, pur sotterraneo, rimane con la nostra isola.

Iniziato qualche decennio prima col seme dell’anarchismo, recatogli dal fratello internato  sulla nostra isola durante la prima guerra mondiale, continua con nuove esperienze in cui incrocia spesso ex-confinati . . . →: Umberto Tommasini: il fabbro anarchico (3)