Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

u-20 k2-31 Foto di gruppo v1-22 67 Prateria di Posidonia oceanica

Epicrisi 244. Vott’a furni’

di Sandro Romano

.

Sembra incredibile, eppure tutti qua aspettano la fine della (bella) stagione con la stessa ansia ed intensità di quando deve arrivare. È un diffuso ed antico fenomeno tutto ponzese che si riassume in quella fatidica frase: vott’a furni’. Un’aspirazione a sgravarsi dalla fatica fisica dovuta all’accumulo compulsivo . . . →: Epicrisi 244. Vott’a furni’

Epicrisi 242. Interrogare e reinventare

di Enzo Di Giovanni

.

…E quando si scrive una epicrisi di fine agosto? Ma chiaramente in nottata, visto che di giorno il caldo che ci comprime non accenna a diminuire, probabilmente ignorando che oggi saremo in settembre. Non è ancora il momento delle riflessioni, ma al di là del caldo, . . . →: Epicrisi 242. Interrogare e reinventare

Epicrisi epicritica (241). 50 sfumature di dissenso. Le forme della delusione

di Sandro Russo

.

Devo dire che l’idea per questa epicrisi me l’ha data, proprio a inizio di settimana, l’articolo di Gigi Tagliamonte – La favola del re Travicello adattata a Ponza – con la sua civilissima eppur vibrante nota di biasimo e delusione per come stanno andando le cose sull’isola. . . . →: Epicrisi epicritica (241). 50 sfumature di dissenso. Le forme della delusione

Epicrisi 238. Un’isola alla ricerca di se stessa

di Rosanna Conte

.

Questa epicrisi non può che iniziare con una riflessione sull’atto vandalico perpetrato la notte scorsa sopra Tre Venti dove è stata decapitata la statua di Padre Pio. Una simile azione, analizzata a trecentosessanta gradi, ci dice tanto, ma noi ci limitiamo a un solo aspetto, altrimenti trasformeremmo . . . →: Epicrisi 238. Un’isola alla ricerca di se stessa

Epicrisi 237. ’A staggione

di Alessandro Romano

.

Finalmente è arrivata ’a staggione. Tuttavia, dalle nostre parti, più che con il caldo e con le belle giornate, l’arrivo del periodo estivo si misura con le presenze dei turisti. Una temperatura economica che fa alzare o abbassare il termometro dei portafogli e delle carte di credito. . . . →: Epicrisi 237. ’A staggione

Epicrisi 235. Praticare la gentilezza, a prescindere

di Sandro Vitiello

 

Diventa complicato fare la sintesi di una settimana di festeggiamenti virtuali, dopo che questo nostro luogo d’incontro ha superato i diecimila scritti. Numeri importanti.

A memoria ponzese non c’è mai stato un progetto condiviso, senza fine di lucro, che abbia avuto così tanta vita e partecipazione. Non facciamoci da . . . →: Epicrisi 235. Praticare la gentilezza, a prescindere

Epicrisi 234. Dedicata a Rita: ma non ditele niente

di Luisa Guarino

.

Dribblata la cifra di diecimila articoli, voglio prendermi la libertà di scrivere un’epicrisi sui generis. Piaccia o non piaccia, poco mi interessa. Del resto “una tantum… “ con quel che segue. Non mi piace fare classifiche né dare preferenze, ma sono convinta che questa settimana un posto . . . →: Epicrisi 234. Dedicata a Rita: ma non ditele niente