Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

f-ab h-19 i-04 e-08 cl-02 ss01

Epicrisi 266. La fatica di vivere, il piacere di leggere

di Sandro Russo

 .

Molto varia la settimana su Ponzaracconta; anche particolarmente focalizzata, tra belle e brutte notizie. Da dove cominciare? Ci sono due scuole di pensiero. Una cosa che ancora ricordo da mio nonno di Ponza – Ciccill’ Zecca – è che qualche volta chiedeva a noi nipoti se mangiavamo . . . →: Epicrisi 266. La fatica di vivere, il piacere di leggere

Epicrisi 262. Letargo ponzese

di Alessandro Romano

.

Quella della sonnolenta invernata isolana è una storia antica che esiste da quando furono inventati i ponzesi. Con le prime piogge ed i primi freddi tutto rallenta: la vita quotidiana, le abitudini, le attività, ma anche e soprattutto i cervelli. Come per difendersi . . . →: Epicrisi 262. Letargo ponzese

Epicrisi d’inverno (261)

di Enzo Di Giovanni

.

Viviamo come sospesi, sul filo della memoria. Non è solo uno stato emozionale, ma una ricerca incessante di una identità che ha necessità di essere continuamente rinnovata. E’, credo, un segno distintivo dei nostri tempi, più che di altri. Le ragioni, note, sono molteplici: la più . . . →: Epicrisi d’inverno (261)

Epicrisi 260. L’augurio per l’anno nuovo è campare cent’anni e più

di Giuseppe Mazzella

 .

In un famoso sketch il grande Totò, scorrendo i necrologi del giornale, cito a memoria, esclamava: “Ci fate caso che muoiono sempre le stesse persone?”. Una battuta che solo apparentemente può apparire surreale, ma che contiene una verità profonda. Noi ci ricordiamo di una persona che muore, . . . →: Epicrisi 260. L’augurio per l’anno nuovo è campare cent’anni e più

Epicrisi 258. Secondo Artusi, ovvero…

di Sandro Russo

.

La campagna elettorale permanente e altre storie in attesa di Natale

La settimana è cominciata abbastanza in tumulto. La tempesta di Santa Lucia (venerdì 13) non si è trascinata dietro solo la tenso-struttura, ma polemiche a non finire tra sindaci, ex-sindaci, aborti di sindaci e ‘piccoli sindaci . . . →: Epicrisi 258. Secondo Artusi, ovvero…

Epicrisi 257. Dal sogno celeste alla tempesta

di Luisa Guarino

.

Non poteva finire peggio la settimana che si conclude con questa domenica di metà dicembre. Ci eravamo lasciati con il pensiero tenero, intimo e il ricordo dolce e personalissimo per ciascuno, della Festa dell’Immacolata, e ci troviamo piombati nella tristezza, nella preoccupazione e nell’angoscia per quella . . . →: Epicrisi 257. Dal sogno celeste alla tempesta

Epicrisi 256. La biblioteca di Babele

di Sandro Russo

 .

È opinione comune che per comprendere le cose, sia necessario guardarle dalla “giusta distanza”; non troppo coinvolti in esse; in qualche modo dall’esterno. Così come è solo dal futuro che si riesce a mettere in un ordine logico e ordinato una sequela di eventi del passato, evidentemente del . . . →: Epicrisi 256. La biblioteca di Babele