Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

2009-07-21_18-54-33 c2-19 e-11 49 hp0049 giovanni-darco-1973

La posta dei lettori. Saluti e benedizioni da don Silverio, ponzese d’America

a cura della Redazione
.
Riceviamo sulla posta del sito, dagli Stati Uniti d’America, questo bel messaggio di don Silverio Di Fazio
.
Saluti a tutti, con molte benedizioni.
Sono don Silverio Di Fazio e cerco di seguire gli articoli di “Ponza racconta” con molto amore ed orgoglio per essere Ponzese.
Vorrei tanto scrivermi con i miei compagni e di chi si ricorda di me.
Nella speranza che l’anno prossimo ci possiamo rincontrare per la festa di San Silverio, vi dico che vi voglio bene; continuate la diffusione di “Ponza Racconta”  e che il Signore vi benedica.
WW S. Silverio
.
Pur conoscendo, noi tutti della Redazione, chi ci scrive, per corredare i suoi saluti di un ricordo ci siamo rivolti a Franco  De Luca che con Silverio, in quanto coetaneo, ha condiviso tanti momenti dell’età giovanile prima che partisse definitivamente per l’America.
Ecco il pensiero di Franco

Chi scrive questo messaggio d’ amore per la nostra comunità (isola, isolani e Ponza-racconta che ne parla ) è Silverio Di Fazio, figlio di Mario azzucca, compagno di lavoro di Maurino, e la madre era conosciuta come ‘a greca, perché di origine greca. Di lui spesso parlo nei miei ricordi, specie quelli inerenti alla parrocchia, a don Luigi Dies, ai riti in chiesa, ai  giochi di ragazzi. Che continuammo ad intessere nel Seminario di Gaeta. Tutto si interruppe con il suo espatrio negli U.S.A a New York. Sposato con prole, dopo la morte prematura della moglie, accasata la figlia, ha voluto dare concretezza alla  ‘vocazione’ interrotta. Ha compiuto gli studi dottrinali e da oltre vent’anni è prete e parroco in Florida.

Il suo messaggio per me un tuffo al cuore
Franco

***

Foto inviata da Pasquale Scarpati (Cfr. commento relativo)

Gruppo sulla nave (1958) (cliccare per ingrandire)

Commento di Francesco De Luca

Non ricordo il contesto né l’occasione, né il luogo … il tempo ce lo dice la scritta 1958. Per cui procederò con una serie di flash. Io ho dodici anni… e gli altri… là intorno… chi più chi meno…

C’è Ciro Parisi (Ciro del ristorante), Pasqualino, Biagino (De Luca ), Tonino Esposito, Titino Usai, Mario Iozzi, Silvano Conte, Silverio Anello, Raffaele Abbenante, Pino ‘a Musella, Silverio Di Fazio ( oggi sacerdote ), Cardillo (non ricordo il nome, figlio dell’allora maresciallo dei Carabinieri, frequentò le elementari con noi ), Angelo Feola. I due in alto a destra non li ho riconosciuti.

Doveva essere inverno perché Pasqualino indossa il cappotto; doveva essere un giorno particolare perché tutti indossiamo i vestiti d’ a festa. Tonino ha la fisarmonica e con essa doveva accompagnarci nei canti (dall’ espressione canterina dei volti ). Non c’è da sbagliare: l’incontro era relativo all’ Azione Cattolica. Si sta sul ponte di una nave. In partenza o in arrivo ? Lo sfondo non è del porto di Ponza per cui arguisco che si stava in partenza per Ponza. L’atmosfera è ilare… ma non riesco a ricordare l’occasione di quell’incontro. Il quadro non riesco a comporlo nell’insieme. Mi devo (e vi dovete ) accontentare di questi tratti isolati. Tra i quali non posso non notare le corna che l’amico (che non riconosco) fa comparire sul capo di Silverio Di Fazio. Niente di più sbagliato! E’ diventato prete !

Però… siete davvero “malati del tempo passato”…

4 commenti per La posta dei lettori. Saluti e benedizioni da don Silverio, ponzese d’America

  • Pasquale Scarpati

    Tra le tante cose che il Sito ci porta in casa, ho letto le benedizioni di don Silverio. Conoscevo un Di Fazio e mi sembra che si chiamasse Silverio. Mi sembra che abitasse in via Carlo Pisacane. Praticamente sopra la janca ‘i cumpa’ Tatonno.
    Lui era uno di quelli con cui discorrevo volentieri così come con Franco De Luca, anzi eravamo proprio amici… quella simpatia che nasce istintiva. Poi ad un certo punto ci siamo persi di vista nel senso che io sono partito per il collegio e di lui non ho saputo più nulla. Mi chiedo: è il Silverio di cui si parla? Già inviai una foto tanto tempo fa, ora la rimando: in alto a destra con il basco e che ride di gusto dovrebbe, dico dovrebbe, essere lui il Silverio di cui parlo e si parla. Non vorrei commettere una gaffe. La foto, come si vede, è del 1958. Fu scattata probabilmente da mio fratello, sulla nave. Eravamo tutti sorridenti per cui suppongo che NON si partiva, ma si ritornava a casa!

    La foto in questione è stata annessa all’articolo di base, a cura della Redazione

  • Sandro Russo

    Ho guardato e riguardato la foto inviata da Pasquale Scarpati… e non era neanche la prima volta che la vedevo (forse proprio qui su Ponzaracconta). Riconosco alcune persone, ma non tutte: Luigi Ambrosino, Silvano Conte, Biagio De Luca, Franco De Luca con gli occhiali, Tonino Esposito con la fisarmonica…
    Pasqualino o Franco stesso potrebbero farne una disamina più dettagliata?

  • La Redazione - Francesco De Luca

    Grazie a Franco De Luca che ha identificato (quasi) tutti i membri dell’allegra brigata.
    I particolari nell’articolo di base

  • Biagio Vitiello

    Buongiorno, ho scoperto i due “ignoti” della foto. Quello dietro a Raffaele Abbenante è Lorenzo Guarino, mentre l’altro è Erasmo Mastropietro

Devi essere collegato per poter inserire un commento.