- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

La Bull Basket Ponza vince e conquista il terzo posto

inviato in redazione da Paolo Iannuccelli

[1]

.

FORTITUDO ANAGNI 44  –  BULL BASKET PONZA 66

13-21 13-15 6-20 12-11 

FORTITUDO ANAGNI
Morelli 2, Polletta 5, Ricci 13, De Santis , Testani, Brenda, Romiti 15, Marchese 9. Coach: Pizzolo

BULL BASKET PONZA
Corona 14, Ramadan 6, Velletri 8, Colabello 25, D’Angelo, Polverino, Soscia 1, Magnanimi 9, Libonati 2, De Angelis 1, Stamengna. Coach: Di Maria

Vittoria e terzo posto conquistato

Foglio Rosa e terzo posto al sicuro, sono queste le certezze che la Bull  Basket Ponza riporta da Anagni. Le isolane dopo le prestazioni opache delle ultime uscite tornano alla vittoria e lo fanno giocando bene e imponendo il proprio credo nella penultima gara della prima fase del campionato.
Con questa vittoria blindano il terzo posto e aspettano di conoscere l’avversaria del primo turno play-off.

Gara che inizia molto combattuta, punteggio per molto in parità frutto anche della poca precisione al tiro delle biancoverdi di Ponza, le ragazze muovono bene la palla ma in fase realizzativa sono troppo imprecise; qualche minuto di studio ed ecco che si vedono i primi risultati; l’asse Corona-Colabello (39 punti in due alla fine) comincia a funzionare e diventa una vera e propria spina nel fianco delle ciociare.
Coach Di Maria inizia a ruotare le giocatrici e alla fine del primo quarto le ponzesi hanno già otto punti di vantaggio.
Secondo quarto sulla falsa riga del primo, le torelle eseguono i giochi imposti dal coach e trovano facilmente la via del canestro, una serie di rimbalzi conquistati e un oculata scelta al tiro portano Corona e compagne ad andare all’intervallo lungo sul più dieci.

Al rientro dagli spogliatoi la Bull è tutt’altro che appagata, buona difesa e molti contropiedi mettono la partita in ghiaccio, il tabellone segna anche più 29 e per le giovani biancorosse di Anagni è notte fonda.
C’è spazio in questo quarto anche per le giovanissime Stamegna e Libonati, con quest’ultima che mette la propria firma sul match.
Terzo quarto che si chiude con un vantaggio che mette al sicuro la Bull Basket Ponza e dà la possibilità di approcciare all’ultimo quarto in tutta tranquillità.
Ultimo periodo che diventa pura accademia e che diventa utile a testare gli schemi e le individualità  delle ragazze isolane. Finisce 44-66 il match che conferma le ottime intenzioni del team isolano.

Coach Di Maria al termine della sfida: “Sono contento di quanto visto, in primis per le ragazze che si sono impegnate molto in quest’ultima settimana, ed anche perché con questa vittoria confermiamo di essere vivi e pronti ad affrontare i play-off nel modo giusto. Mancano ancora due giornate al termine e per noi una sfida molto dura contro il Pass, ma lavoreremo duro per farci trovare preparate.
Della gara poco altro da dire se non che l’avversario era molto giovane e inesperto ma con tanta grinta e voglia di fare. Abbiamo messo in pratica un bel gioco fatto di velocità e attenzione nelle scelte e questo è quello che mi piacerebbe vedere sempre. Le ragazze si sono divertite e hanno capito alla grande alcuni meccanismi che esaltano le nostre caratteristiche migliori.”

Ora un turno di riposo in vista dell’ultima giornata di Campionato che si svolgerà sabato 14 p.v. in contemporanea alle ore 19.00 e che la Bull Basket Ponza per l’occasione giocherà a Formia nello storico impianto della Fabiani

 

A.s.d. Bull Basket
Ufficio Stampa