Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

ernesto-b k2-11 lamonica-01 30 31 peche-1973

Appello ai ponzesi, residenti e non, da Padova

di Maria Conte

.

Fate una bambolina vecchietta, simile a questa, simbolo della Quaresima. Sul capo, mezza patata, in cui vanno infilzate sei penne di gallina nere e una bianca. Simboleggiano le sette domeniche che mancano alla Pasqua.
Le sei nere: quattro domeniche di Quaresima, I – II – III e IV; la domenica di Passione e, ultima, la domenica delle Palme.
La bianca, la domenica di Pasqua.
Ogni domenica, ne va tolta una…

Teniamo nel cuore e nello spirito le nostre tradizioni isolane!
Nel ricordare questa: faremo felici anziani, come me… bambini e adulti che l’apprendono per la prima volta.
Scordavo: la vecchietta va appesa sotto l’arco di una porta o finestra: deve stare alle capricciose intemperie primaverili.

Grazie.
Maria

1 commento per Appello ai ponzesi, residenti e non, da Padova

  • Luisa Guarino

    La mia carissima cugina Maria mi fa ricordare (ma già Rosanna mi aveva sollecitato al riguardo) che la Quaresima è arrivata (domenica 1° marzo sarà la sua prima domenica) e che è quindi ora che anche io tiri fuori dall’armadio la mia bambolina di pezza e la adorni con le sette penne regolamentari. Come ho già avuto modo di dire negli anni passati, ne ho due protopiti: uno realizzato da nonna Fortunata e l’altro da zia Carolina, madre di Rosanna. Naturalmente mi sono entrambi molto cari e li alterno, così ricordo sia la mia famiglia materna che quella paterna. Buona Quaresima a tutti, ma soprattutto ai ponzesi, anche a quelli ignari.

Devi essere collegato per poter inserire un commento.