- Ponza Racconta - http://www.ponzaracconta.it -

Un’equipe di archeologi a Ponza per catalogare e inventariare le anfore romane

di Silverio Lamonica

 

Il 9 dicembre scorso la dottoressa Chiara Del Pino della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti, ha accompagnato a Ponza un gruppo di archeologi per procedere alla catalogazione delle anfore romane, giacenti nei locali dell’istituendo museo civico. La catalogazione è curata direttamente dalla suddetta Soprintendenza che in perfetta sinergia con il Comune di Ponza sta procedendo alla ricognizione e alla valorizzazione del notevole patrimonio archeologico isolano.

[1]

  Anfore in corso di inventario e catalogazione

Le anfore in questione risalgono al I sec. a. C. e si tratta di anfore “vinarie”. Si rimanda il lettore all’articolo: Le rotte del vino nell’antica Roma [2]pubblicato sul sito il 21 gennaio 2014.

Questa operazione è propedeutica alla futura sistemazione dei locali civici, non ancora disponibili, perché dovranno a breve essere adeguati alle norme di sicurezza, nonché climatizzati mediante l’appalto dei lavori, per i quali esiste un finanziamento statale di circa € 900.000.