Voci di Ieri

Lontano da Ponza. Trova tutti gli articoli nel menù: “Storia”

Immagini

0017-017 2009-07-16_18-58-30 l-05_0 u-34 30-07-2005-12-05-23_0000 45

Viaggio poetico

di Francesco De Luca

.

La poesia dialettale ponzese è una delle passioni che coltivo con assiduità e trasporto.
Essa si sofferma sulle bellezze naturali dell’isola e sulle caratteristiche culturali peculiari, e

giorno 12 alle ore 21,30 sul sagrato della chiesa a Ponza

sarà oggetto di una presentazione appositamente elaborata, con accompagnamento musicale.

in f.to pdf  la locandina dell’evento Scrive ind ‘u core

2 commenti per Viaggio poetico

  • Silverio Guarino

    Complimenti per l’iniziativa.

    Mi incuriosisce e mi intriga quella dizione “m.ro” riferita a Giuseppe De Santis, che mi giunge nuova.
    Non saprei interpretarla, in quanto non è un acronimo, né una sigla conosciuta dai più (sicuramente non da me).

    Forse la parola era troppo lunga per non entrare nella locandina o forse no.

    Da curioso e da amante della enigmistica, aspetterei un chiarimento da Franco o da chi ha avuto il compito di mettere su carta il programma.

  • Francesco De Luca

    Giuseppe De Santis è diplomato al conservatorio musicale in pianoforte e giorno 12 mi accompagnerà con la pianola nelle canzoni ponzesi a corredo delle poesie.
    Frequenta Ponza da anni e si è introdotto nelle consuetudini isolane da par suo.
    Nell’ omaggiarlo, nella locandina, gli ho messo una lettera in più.
    Vieni a sentirci, se puoi, Silverio,
    Ciao, Franco

Devi essere collegato per poter inserire un commento.